stampa | chiudi

primi

Casoncelli di magro con Puina e ricotta

Tempo di preparazione
1 ora e 50 min

Ingredienti:

Per la sfoglia:

  • 400 g farina bianca
  • 3 uova intere; 1 cucchiaio olio extra oliva
  • sale QB

Per il ripieno:

  • 300 g di puina di montagna
  • 50 g pane grattugiato
  • 3 uova
  • 150 g erbette lessate
  • sale, pepe

Per il condimento:

  • 70 g burro
  • qualche foglia di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 8o g grana grattugiato

Preparazione:

Sulla spianatoia mettete la farina bianca, il sale le uova e l’olio extravergine di oliva, impastate per bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti; lasciate riposare per almeno mezzora la pasta coparta da un panno umido , quindi tirate due sfoglie non troppo fini.
Preparate il ripieno incorporando alla ricotta il pane grattugiato, le uova, le erbette lessate e tritate il sale e il pepe. Mettete sulla sfoglia alla distanza di 2 dita circa tante palline di ripieno grosse come una nocciola e ricoprite con l’altra sfoglia; chiudete con le dita tra una pallina e l’altra e tagliate i casoncelli a mezza luna, cuocere in abbondante acqua salata i casoncelli.Scolate e conditeli con burro fuso con salvia e rosmarino, cospargeteli di formaggio grattugiato e servite.

CUOCO:Nicola Silvestri
VINO:Extra brut

Prodotto da uve chardonnay, Sullali affina con lieviti selezionati per 24 mesi. Per la rifermentazione vengono utilizzati gli zuccheri residui derivanti dalla prima fermentazione. Alla sboccatura, una piccola aggiunta di liqueur d'expedition prodotta con una parte del vino originale, permette di ottenere un prodotto in versione Extra Brut dalle note fresche e agrumate.

Il piatto è delicatissimo, ma anche questo Franciacorta lo è ed ha tutta la discrezione che serve.

stampa | chiudi