stampa | chiudi

secondi

Millefoglie di lonza con toma e anguria sott’aceto

Una ricetta che permette di utilizzare la lonza di maiale che solitamente resta asciutta; in questo caso si mantiene morbida. La toma e la mortadella permettono di evitare l'uso del sale.

Tempo di preparazione
40 min

Ingredienti:
Per 2 persone 12 fette di lonza tagliate sottili tipo carpaccio 8 fette di formaggio toma tagliate sottili 2 fette sottili di mortadella 1 uovo Panatura 50% pane grattuggiato 50% farina di polenta tritata fine Farina bianca Maggiorana foglie Sale q.b. Pepe q.b. Olio extravergine d’oliva Giardiniera di anguria

Preparazione:
Creare la millefoglie sovrapponendo in quest‘ordine: fetta di lonza, fetta di toma e ripertere terminando con la sesta fetta di lonza. Avvolgere la millefoglie nella fetta di mortadella. Impanare con la farina, poi bagnare nell’uovo; applicare alla parte superiore delle foglioline di maggiorana precedentemente bagnate nell’uovo. Successivamente coprire con l’impanatura verificando che sia uniforme per evitare la fuoriuscita del formaggio. Foderare una pirofila con la carta forno e spennellare con olio, apoggiare la millefoglie alla superficie oleata e nebulizzarvi l’olio in modo che tutta la superficie ne venga uniformemente bangata (nel caso non si possa nebulizzare utilizzare un pennello con setole). Far cuocere in forno a 170 gradi per 20 minuti. Per la finitura appoggiare la millefoglie al centro del piatto e circondare con rondelle di giardiniera tagliate sottili; accompagnare eventualmente con della maionese o del ketchup.

CUOCO:cthulhu75
stampa | chiudi