stampa | chiudi

antipasti

Crostata salata alla zucca e rosmarino

L’abbinamento con la zucca che più preferisco è quello con il rosmarino perché trovo che insieme si compensino alla perfezione. Dolce e morbida lei, esuberante e un pò spinoso lui… insomma, un matrimonio di gran carattere.

Tempo di preparazione
40 min

Ingredienti:
Ingredienti per otto persone: Per la pasta: 250 g di farina 00 100 g di burro 2 cucchiai di salvia fresca tritata 1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato Per il ripieno: 1 uovo 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato 100 g di provolone piccante grattugiato 100 g di Stilter 500 g di polpa di zucca cotta (circa 700 g cruda con la scorza) 1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato sale e pepe 1 uovo per spennellare

Preparazione:
Cominciate per prima cosa a pulire la zucca, eliminando molto bene i semi, i filamenti e la scorza. Fatela cuocere nel microonde per 10-12 minuti. Dovrà risultare morbida. Una volta cotta schiacciatela con una forchetta. Nel frattempo, tagliate il burro a pezzettini, mettetelo nel robot con la farina setacciata, 1 dl di acqua fredda, la salvia, il rosmarino e 1 pizzico di sale. Impastate sino ad ottenere un impasto liscio e molto appiccicoso. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per mezzora. Trasferite ora la zucca in una ciotola capiente, unite lo Stilter a piccoli pezzetti, il provolone ed il Parmigiano grattugiati, l’uovo, 1 cucchiaio di rosmarino, sale, pepe e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Prendete 2/3 della pasta, stendetela su un piano ben infarinato e disponetela in uno stampo per crostate rivestito da carta forno. Formate un bordo alto circa 2 cm e livellatelo, tagliando la pasta in eccesso. Bucherellate il fondo della torta con i rebbi di una forchetta, per evitare che si gonfi durante la cottura e distribuite il composto di zucca, livellando bene la superficie. Stendete la pasta rimasta, ricavate tante strisce e sistemale sulla torta, formando un motivo a scacchiera, poi spennellate le strisce ed i bordi con l’uovo sbattuto con 2 cucchiai di acqua. Cuocete la crostata in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, finché la superficie sarà dorata. Lasciatela intiepidire, poi sformatela e servitela tiepida.

CUOCO:Lisa Lini
stampa | chiudi