stampa | chiudi

piatto_riciclo

Panfrutto

Dopo le feste di Natale, spesso ci sono residui di frutta secca e frutta a guscio. Con questo panfrutto, riuscirete a smaltire gli avanzi, ottenendo un cake sano, senza glutine, moderatamente dolce, adatto alla colazione o da consumare come snack, in sostituzione alle barrette energetiche. Oppure stupitevi provando a servirlo in abbinamento ai formaggi.

Tempo di preparazione
20 min

Ingredienti:
Per 8-10 persone / stampo da plum cake 20x10 cm ◾70 g di farina di grano saraceno ◾50 g di zucchero di canna ◾2 uova ◾130 g di datteri snocciolati ◾45g fichi secchi ◾70 g di albicocche secche snocciolate ◾40 g di frutta candita (cedro, arancia, ciliege) e/o uvetta ◾175 g di frutta a guscio (noci / mandorle / nocciole) ◾1/2 bacca di vaniglia e/o fava di tonka ◾3 g di lievito in polvere per dolci •◾2 g di bicarbonato di sodio ◾in pizzico di sale (Nota: potete variare a piacimento ed in base alla disponibilità il mix di frutta essicata e di frutta a guscio, rispettando i pesi complessivi)

Preparazione:
Foderare di carta forno uno stampo da plum cake di 20x10cm. In una ciotola, setacciare la farina con lievito, bicarbonato e sale. Aggiungere lo zucchero, i datteri, le albicocche, le ciliegie e la frutta secca, tagliata a pezzi. Mescolare con la punta delle dita in modo da separare i pezzi appiccicosi di frutta uno dall’altro. Aggiungere gli aromi e le uova, mescolare per avere un composto uniforme. Foderare di carta forno uno stampo da plum cake di 20x10cm e trasferirvi l’impasto. Cuocere in forno caldo a 150°C per 45-50 minuti, o fino a che la superficie sembra rassodata e crostosa. Trasferire lo stampo su una griglia e lasciar raffreddare completamente. Servire a fette sottili. (Il cake si conserva a temperatura ambiente, al riparo dall’aria, per almeno una 1 settimana, o più a lungo in frigo).

CUOCO:Cecilia67
stampa | chiudi