stampa | chiudi

piatto_feste

Risotto con sella di coniglio riduzione di prezzemolo e liquirizia.

Lo sapevate che, nel mondo una persona su due mangia riso? Il riso è come il pane "buono con tutto" ma ci sono abbinamenti che lo rendono particolarmente buono, la delicatezza del coniglio si mescola molto bene con la cremosità del risotto, il prezzemolo da una nota di freschezza assecondando la grintosa liquirizia.

Tempo di preparazione
30 min

Ingredienti:
Per 4 persone gr: 350 riso carnaroli gr: 150 burro 1 litro brodo di pollo gr: 100 grana grattugiato una sella di coniglio 2 pomodori pelati gr: 50 polvere di liquirizia un mazzolino di prezzemolo 4: cucchiai olio EVO un bicchiere di vini bianco qb: sale e pepe erbe aromatiche "salvia rosmarino alloro"

Preparazione:
Rosolare in una pentola antiaderente il coniglio poi sfumarlo con metà del vino bianco salare pepare unire gli aromi il pomodoro e stufare x 2 ore. A cottura ultimata togliere la carne dalle ossa e tritarla molto finemente a coltello e tenere da parte. Preparare il ristretto di prezzemolo facendo scottare in acqua bollente per due minuti il prezzemolo, freddare in acqua e ghiaccio, poi tritare il tutto col mixer mantecando con olio EVO a filo, mettere il ristretto in un biberon da cucina. In un altro biberon da cucina mettere la polvere di liquirizia e 3 cucchiai di acqua fredda e mescolare fino a scioglimento e tenere da parte. In una pentola tostare il riso, quando i chicchi sono belli caldi sfumare col vino bianco rimasto e continuare la cottura aggiungendo poco per volta il brodo bollente aggiustare di sale. A metà cottura unire 50 gr: di burro fuso' a cottura ultimata spegnere il fuoco e mantecare col burro rimasto e il grana grattugiato. Servire il risotto all'onda condito col trito di coniglio qualche goccia di ristretto e la liquirizia.

CUOCO:Lorissima
stampa | chiudi