stampa | chiudi

piatto_feste

Brasato all'amarone

Cappello del prete marinato e brasato all'amarone della valpolicella con polenta. l'essenza della tradizione.

Tempo di preparazione
3 min

Ingredienti:
1 cappello del prete (1kg o più) farine bianca 1 bottiglia di Amarone cipolla chiodo di garofano sedano carota olio extra vergine noce di burro sale qb

Preparazione:
Porre il cappello del prete dalla notte prima in marinata con la dadolata di verdure , il vino e un o due chiodi di garofano. L'indomani scolare e asciugare la carne e filtrare il vino separandolo dalle verdure. Tagliare le verdure finemente a modo soffritto e porle in una casseruola a bordi alti con un cucchiaio di olio a stufare lentamente. Infarinare la carne e rosolare anch'essa con il trito di verdure da tutti i lati (per il momento non salare). Una volta rosolata , aggiungere il vino filtrato pian piano e portare a temperatura (leggero bollare), fissare la fiamma e lasciar andare sul fuoco per almeno 2 o 3 ore fino a che la carne non sarà tenera. E' possibile per chi volesse utilizzare anche la pentola a pressione che sicuramente efficace per questo tipo di cottura e dimessa i tempi. Una volta giunta a cottura togliere la carne e regolare il fondo che risulterà inizialmente molto acido. Frullare il vino con le verdure e poi amalgamare/addensare il tutto a fuoco vivo . Si può addolcire con una noce di burro. Tagliare a fette la carne una volta raffeddata e riportare in casseruola con il fondo, a questo punto regolate di sale. Lasciare qualche minuto. Accompagnate il brasato con la polenta, e per un tocco di fantasia una spolverata di cioccolato fondente.

CUOCO:cruffoni
stampa | chiudi