stampa | chiudi

stuzzichini_da_aperitivo

Bocconcino delle vette

Tradizione nella sostanza ma dalla forma per così dire "più attuale", perché anche il finger food può essere a base di polenta. Un bocconcino che unisce i sapori di montagna: alla base un disco di polenta e cicoria, sormontato dalla croccante freschezza del cavolo cappuccio. Al culmine sta una tenera polpetta che chiude il cerchio degli ingredienti di una insolita versione della polenta condita.

Tempo di preparazione
1 ora

Ingredienti:
INGREDIENTI PER 6-8 PERSONE PER LA POLENTA 1/2 l di acqua sale grosso q.b. 70 g di cicoria tagliata a striscioline 200 g di farina gialla di Storo 70 d di formaggio “Spressa dop” a cubetti 70 g di formaggio “Vezzena” a cubetti 50-70 g di burro fuso grana q.b. PER LE POLPETTE 250-300 g di macinato misto (maiale e manzo) 1 uovo 2 cucchiai pangrattato 2 cucchiai di Parmigiano Buccia di limone q.b. Noce moscata, pepe e sale q.b. Farina q.b. 1 noce di burro 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva 1 rametto di rosmarino fresco ¼ di bicchiere di vino bianco secco 1 tazza di acqua bollente Sale q.b. Succo di ½ limone Rosmarino secco q.b. PER IL CAVOLO CAPPUCCIO 1 cavolo cappuccio olio e aceto q.b. sale e pepe q.b.

Preparazione:
STEP 1: PREPARA LA POLENTA Metti l’acqua nel paiolo (o nella pentola antiaderente) e portala a bollore. Aggiungi quindi il sale e la cicoria. Fai cuocere un paio di minuti. Aggiungi al paiolo con acqua e cicoria la farina a pioggia (a poco a poco mi raccomando altrimenti si formano degli spiacevoli grumi!) e mescola con una frusta. Fai cuocere per ca. 40 minuti rigirando con un mestolo di legno. Aggiungi i cubetti di formaggio poco alla volta mescolando accuratamente. Non appena questi si saranno sciolti la polenta è cotta! Trasferisci la polenta in una teglia rivestita da carta forno e livellala, quando sarà fredda potrai ritagliare dei piccoli dischetti. STEP 2: FAI LE POLPETTE In una ciotola versa il macinato, l’uovo, il pangrattato, il Parmigiano, la buccia di limone, la noce moscata, il pepe ed il sale. Mischia a mano in modo da rendere l’impasto uniforme. Prendi un cucchiaino di impasto e dagli la forma di una pallina. Infarina ogni polpetta eliminando l’eccesso di farina. In una padella abbastanza ampia, fai sciogliere una noce di burro nell’olio ed aggiungi un rametto di rosmarino fresco. Quando avrà assunto una colorazione dorata, aggiungi le polpette infarinate e falle soffriggere dolcemente su tutti i lati (ci vorranno circa 2-3 minuti). Alza la fiamma e sfuma con il vino. Quando questo sarà evaporato, aggiungi una tazza di acqua bollente e fai cuocere a fuoco medio per 25 minuti regolando di sale (se vedi che le polpette tendono ad asciugarsi aggiungi mano a mano altra acqua bollente!). 5 minuti prima di spegnere il fuoco aggiungi il succo di limone ed il rosmarino sbriciolato. STEP 3: CONDISCI IL CAVOLO CAPPUCCIO Affetta sottilmente al coltello il cavolo cappuccio, poi condiscilo con olio, sale, pepe e giusto un pizzico di aceto. STEP 4: GRIGLIA LA POLENTA Utilizzando un coppa pasta (o un bicchiere) ricava dei dischi di polenta e mettili a grigliare per un paio di minuti avendo l’accortezza di poggiarli su un foglio di carta forno (così non rischiano di attaccarsi). STEP 5: COMPONI IL FINGER Prendi i dischi di polenta grigliata, poggiaci sopra un ciuffetto di cavolo cappuccio condito ed ultima con una polpettina fumante.

CUOCO:getBready
stampa | chiudi