stampa | chiudi

dessert

Pesche dolci all'Alchermes con crema guanduia

Si tratta di una ricetta che riporta alla memoria sapori di altri tempi che saprà stupire per la sua dolcezza e squisitezza.

Tempo di preparazione
1 ora

Ingredienti:
Per un impasto per circa 15 pesche: 100 gr di burro 500 gr di farina 175 gr di zucchero 3 uova 50 gr di latte Scorza grattugiata di un limone 1 bustina di lievito per dolci 1 bustina di vanillina 1 pizzico di sale Per la crema gianguia: 100 gr cioccolato bianco 100 gr cioccolato fondente 50 gr burro 80 gr di latte 60 gr nocciole tostate e pelate 80 gr zucchero Per la decorazione: Alchermes q. b. Zucchero semolato q. b.

Preparazione:
Procedere alla preparazione dell'impasto: mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorarli, aggiungendo tanto latte quanto necessario ad ottenere un panetto morbido. Formare con le mani delle palline di impasto grandi quanto una noce (ne usciranno circa 30), adagiarle su una teglia rivestita di carta da forno ed infornare per 25 minuti a 180°. Con un coltellino appuntito incidere tutti i biscotti, asportandone una parte, in modo da creare delle conche che accoglieranno la crema. Mentre cuociono le pesche dolci, preparare la crema gianduia: polverizzare lo zucchero a cui si aggiungeranno i 2 cioccolati tritati e le nocciole anch'esse tritate. Far sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere il latte, portare ad ebollizione e poi, mescolando, aggiungere il mix precedentemente ottenuto, far proseguire la cottura per ulteriori 5 minuti sempre mescolando. Al termine, riporre la crema in un vasetto e lasciar raffreddare. Prendere un biscotto, farcirlo con la crema e unirvi un altro biscotto come a formare una pesca. Ripetere l'operazione per tutti i biscotti. Versare in una ciotola un po' di Alchermes rosso e in un'altra un po' di zucchero. Immergere ogni pesca velocemente nell'alchermes fino ad ottenere un bel colore rosa e passare nella ciotola con lo zucchero. Ecco le nostre pesche dolci all'Alchermes!

CUOCO:ChefVale82
stampa | chiudi