stampa | chiudi

primi

Ricordi di Puglia

Questo piatto e'un ricordo della mia infanzia...un piatto povero ma molto gustoso che io ho voluto un po modificare...si tratta di crema di fave secche con contorno di friggitelli e insaporito con ragu' di carne e dadolata di pane fritto...

Tempo di preparazione
2 ore

Ingredienti:
x 2 persone: Fave secche 200 gr 5-6 friggitelli 1 patata piccola Qualche cucchiaiata di ragu' di carne ristretto Sale eolio evo q.b. Peperoncino Pane pugliese raffermo

Preparazione:
Mettere a bagno in acqua tiepida le fave la sera prima. Trascorso questo tempo..lavarle e aggiungerci una patata pulita e tagliata a dadini.Mettere sul fornello a fiamma moderata. Dopo una decina di minuti tenderanno a fare una schiumetta bianca che andremo a tirar via con un cucchiaio. Dopodiché salare, coprire con il coperchio e lasciare cuocere a fiamma bassissima x circa 1 ora e mezza. Nel frattempo mi preparo poco ragù molto ristretto e passo alla frittura dei friggitelli e del pane che ho ridotto in dadini. Trascorso il tempo di cottura delle fave, le troveremo ridotte in crema. Io, come faceva mia Mamma, le mescolo forte forte con un cucchiaio di legno per togliere tutti gli eventuali grumi e aggiungo qualche filo di Olio Evo. Praticamente deve somigliare ad un pure'. Se si fa fatica, si può usare anche il frullatore a immersione. Infine impiattare a piacimento con i friggitelli, dadolata di pane, un cucchiaio di ragù, qualche goccia di olio e del peperoncino...buon appetito!!!!

CUOCO:Livia
stampa | chiudi