Ricette

“Alla greca” perché questa idea di zuppa nasce per la prima volta a Salonicco, rapita da un mercato del pesce e verdure rigoglioso e caotico, non potevo resistere. Potete variare il pesce secondo la stagionalità del pescato, è una ricetta versatile, indico solo ciò che ho usato io questa volta. Per il gusto greco, imprescindibili yogurt, feta e aneto; la presenza delle patate la rende più sostanziosa, adatta come piatto unico.
Ingredienti
Per 2 persone:

4-6 gamberi interi o canocchie o un mix
2 triglie di scoglio piuttosto piccole
Due manciata di vongole o cozze o un mix
4-5 calamari piccoli
1 patata a cubetti
100 gr yogurt greco
40 gr circa di feta
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
20 pomodorini
Una manciata di olive nere buone, sott’olio
Abbondante aneto fresco
Un paio di ciuffi di prezzemolo
1 cipollotto fresco
1 spicchio di aglio
Olio evo
Sale
Peperoncino
(Bruschette per accompagnare)
Preparazione
Pulite i crostacei per ricavarne la polpa, sfilettate le triglie e i pulite i calamari, tagliandoli ad anelli, e usate gli scarti per fare un fumetto (eliminate ovviamente le interiora, e gli occhi dei gamberi): in una pentola mettete un filo di olio, aglio in camicia schiacciato, i gambi del prezzemolo, alcuni gambi di aneto, 2-3 ciuffi verdi del cipollotto, un pezzo di peperoncino, 7-8 pomodorini tagliati, gli scarti del pesce e fate tostare bene, sfumate col vino, e quando evaporato coprite con circa 1 lt di acqua ben fredda o meglio ghiaccio: portate a bollore e passati 30 minuti, filtrate il fumetto.

Aprite vongole e/o cozze in una padella con pochissimo olio, e una volta aperte, togliete dal fuoco, sgusciatele tenendone alcune col guscio per la presentazione, e aggiungete il liquido di cottura al fumetto, filtrandolo.

Ora che avete le basi, si fa la zuppetta, che è molto veloce: in una pentola mettete un filo di olio, le patate a cubetti piccoli, le olive a pezzetti, i pomodorini a metà e gli anelli di calamaro, e fateli andare a fuoco moderato aggiungendo pian piano il fumetto, come si fa per un risotto, per portare a cottura le patate.
Quando le patate sono cotte, aggiungete la feta sbriciolata, le vongole cotte in precedenza, i gamberi o canocchie, e infine i filetti di triglia facendo attenzione a non romperli: bagnate tutto con il brodo fino alla consistenza di una zuppa e fate sobbollire piano per altri 3-4 minuti, aggiungendo alla fine una bella manciata di aneto tritato e qualche foglia di prezzemolo tritato. Aggiustate di sale.

Impiattate la zuppa e rifinitela con gocce di yogurt greco, le vongole in guscio e una bruschetta (omettete la bruschetta per una ricetta senza glutine).
Zuppa di pesce alla greca con aneto, feta e yogurt
VOTI
VOTA LA RICETTA
cliccando più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
Ingredienti
Per 2 persone:

4-6 gamberi interi o canocchie o un mix
2 triglie di scoglio piuttosto piccole
Due manciata di vongole o cozze o un mix
4-5 calamari piccoli
1 patata a cubetti
100 gr yogurt greco
40 gr circa di feta
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
20 pomodorini
Una manciata di olive nere buone, sott’olio
Abbondante aneto fresco
Un paio di ciuffi di prezzemolo
1 cipollotto fresco
1 spicchio di aglio
Olio evo
Sale
Peperoncino
(Bruschette per accompagnare)
Altre ricette di Lacri
Tipologia
stuzzichini_da_aperitivo
Pagina 1 di 2, 6 totali