Ricette

Lo zeppolone di San Giuseppe…che bontà! La leggenda narra che Giuseppe, fuggito in Egitto insieme a Maria ed a Gesù, ancora bambino, per mantenere la sua famiglia, iniziò a fare il “frittelaro”, appunto vendendo zeppole. Per questo motivo in Italia, in onore proprio del Santo, onesto padre di famiglia, la zeppola divenne il dolce della ricorrenza della festa del papà. Ed io oggi insieme a voi voglio preparare questo meraviglioso zeppolone!
Ingredienti
– per la pasta choux

250 g di acqua
65 g di burro
200g di farina 00
3g di sale
20 g di zucchero
4 uova intere
3 g di estratto vaniglia
– per la farcitura

300 ml di panna da montare zuccherata
amarene sciroppate q.b.
Preparazione
In un pentolino verso tutta l’acqua e aggiungo il burro ed il pizzico di sale e porto a bollore. Quando il composto bolle aggiungo la farina tutta di un colpo e mescolo per bene fino a che il composto si addenserà e si formerà una vera e propria palla. Una volta che il composto si è compattato, lascio cuocere ancora per tre o quattro minuti sempre mescolando: il composto sarà pronto nel momento in cui sul fondo della pentola si formerà una patina bianca e il composto di farina si staccherà facilmente dalle pareti.

Verso poi il composto all’interno di una ciotola e lascio intiepidire. Continuo poi aggiungendo lo zucchero e l’estratto di vaniglia; dopodiché aggiungo un uovo alla volta: non aggiungo mai il secondo fino a che il primo non si è completamente amalgamato.
Aggiunte tutte le uova otterremo un composto simile ad una crema pasticcera molto soda.

Adesso è arrivato il momento di dar forma al nostro zeppolone: verso il composto all’interno di una sac-a-poche con beccuccio a stella. Potete formare il vostro cerchio di pasta choux in due modi: o utilizzando un foglio di carta forno sul quale avrete precedentemente disegnato a matita un cerchio (ovviamente capovolgendo poi il foglio su una leccarda da forno, in modo che la pasta non tocchi la matita) oppure come nel mio caso, utilizzare una teglia tonda. Procedo così a formare quattro cerchi concentrici di pasta choux e successivamente ripetere la stessa cosa, creando un secondo strato sul primo.

Cuocio lo zeppolone in forno ventilato già caldo a 200° per i primi 20 minuti; successivamente abbasso la temperatura a 160° e continuo a cuocere per altri 15 minuti.
Una volta cotto lo zeppolone lascio raffreddare nel forno semiaperto, cosicchè si asciugherà per bene.
Per la farcitura io ho scelto di utilizzare la panna che ho montato a neve ben ferma.

Raffreddato lo zeppolone, lo taglio a metà e farcisco con un generoso strato di panna montata: ne lascio da parte soltanto un po’ che mi servirà per la decorazione.
Chiudo con l’altro disco di pasta choux e decoro con dei fiocchi di panna montata e delle amarene. Ultimo il tutto con una spolverata di zucchero a velo!
Zeppolone
VOTI
Ingredienti
– per la pasta choux

250 g di acqua
65 g di burro
200g di farina 00
3g di sale
20 g di zucchero
4 uova intere
3 g di estratto vaniglia
– per la farcitura

300 ml di panna da montare zuccherata
amarene sciroppate q.b.
Altre ricette di AngelaPassioneCucina
Tipologia
stuzzichini_da_aperitivo
Tipologia
dessert
Tipologia
primi
Pagina 1 di 2, 6 totali