Ricette

Straccetti di pollo agli agrumi, per me rappresentano il piatto dei ricordi… Ho molto a cuore questa ricetta, perchè in essa si cela un bellissimo ricordo: un meraviglioso weekend a Roma! Non solo era la prima volta per me a Roma, ma era anche il primo viaggio fatto con la mia dolce metà… Abbiamo visitato Roma, la città eterna…un week end non è bastato, infatti ci siamo promessi di ritornarci al più presto! In uno dei tre giorni siamo stati spettatori del meraviglioso concerto del grande Artista della musica Rock in Italia: Vasco Rossi! Gli spari sopra…Vivere…Rewind…C’è chi dice no…e tanti altri capolavori hanno allietato la nostra serata….e con Albachiara abbiamo salutato l’Olimpico e il Grande Rocker…poi entusiasti, ma stanchi, siamo ritornati all’albergo dove alloggiavamo… Un albergo stupendo, di classe…dove discrezione, raffinatezza ed eleganza hanno fatto da padrone! Colazione a buffet super abbondante e la cena davvero ricca e di classe. Lì una delle sere, abbiamo mangiato gli straccetti di pollo agli agrumi e seppur con delle modifiche, ho voluto rifare il piatto…gustosissimo davvero! Allacciate i grembiuli!
Ingredienti
Per 2 persone

300 g di petto di pollo
1 limone
1 arancia
1 cucchiaino di curry
1/2 cucchiaino di zenzero
1/2 cuchiaino di noce moscata
1 cucchiaino di lemon grass
1/2 cucchiaino di coriandolo
1 noce di burro
1 cucchiaio d’olio di oliva
sale q.b.
1 tazzina di vino bianco
1 tazzina d’acqua
prezzemolo q.b.
Preparazione
Per prima cosa taglio il petto di pollo a striscioline, cercando di farle tutte della stessa grandezza, per una cottura omogenea.

In una ciotola capiente metto il succo di mezza arancia grande e di un limone intero e all’interno del succo stempero le spezie: curry, zenzero, noce moscata, coriandolo e lemon grass. Mescolo bene ed aggiungo le striscioline di pollo.

Copro con un coperchio e lascio marinare per una mezz’ora.

Questo passaggio ha una duplice funzione: non solo insaporirà le carni, ma servirà a fare in modo che la farina nella quale dopo passeremo il pollo, non si stacchi in cottura.

Passato il tempo di marinatura, infarino bene le striscioline di pollo.
Ora è il momento della cottura.

In una padella faccio sciogliere una noce di burro insieme a un cucchiaio d’olio ed aggiungo mezza cipolla tritata finemente.
Quando la cipolla inizia ad essere trasparente, aggiungo il pollo e faccio rosolare.

Appena si formerà una bella crosticina dorata, sfumo col vino bianco. Lascio evaporare l’acool e aggiusto di sale.

Nel frattempo filtro il succo di marinatura, per eliminare eventuali residui di pollo crudo ed aggiungo una tazzina di acqua.

Mescolo il tutto e verso il liquido ottenuto nella padella col pollo e porto a cottura per circa un quarto d’ora.

Servo gli straccetti di pollo ben caldi e buon appetito!
Straccetti di pollo agli agrumi
VOTI
Ingredienti
Per 2 persone

300 g di petto di pollo
1 limone
1 arancia
1 cucchiaino di curry
1/2 cucchiaino di zenzero
1/2 cuchiaino di noce moscata
1 cucchiaino di lemon grass
1/2 cucchiaino di coriandolo
1 noce di burro
1 cucchiaio d’olio di oliva
sale q.b.
1 tazzina di vino bianco
1 tazzina d’acqua
prezzemolo q.b.
Altre ricette di AngelaPassioneCucina
Tipologia
primi
Tipologia
stuzzichini_da_aperitivo
Tipologia
stuzzichini_da_aperitivo
Pagina 1 di 8, 24 totali