Ricetta:

Primavera

Due passi fuori casa e trovi subito i due protagonisti di questa ricetta: Virzulì e cime di Ortica. Per quanto riguarda il pepe di Timuti, beh, andare in Nepal è stato un pò difficile, ma solo a causa della zona rossa. Mi sono dovuto arrangiare con l'internet. Come dicevo troviamo Virzulì e cime di Ortica saltate in padella, gelatina di liquore ai fiori di sambuco; sul fondo acqua aromatizzata al pepe di Timut e, per concludere, dei petali di violetta. A mio parere è un piatto che rappresenta la Primavera nella sua rinascita e voglia di vita. Spero vi possa incuriosire. Buon appetito e buona lettura.
Ingredienti
Per 4 persone:

ACQUA AROMATIZZATA
. 100 ml di acqua
. 1 gr di pepe di Timut

GEL AL LIQUORE DI FIORI DI SAMBUCO
. 25 ml di liquore ai fiori di sambuco
. 1 gr di Agar Agar (2% del peso)

ERBE SALTATE
. 2 manciate di Virzulì
. 2 manciate di cime di Ortica
. Olio Extra Vergine d'Oliva q.b
. Sale q.b
. Una noce di burro

GERMOGLI FRITTI
. Olio di semi di girasole q.b.
. Germogli di ortica
. Germogli di Virzulì

X GUARNIRE
. petali di violetta
. germogli
Preparazione
Un piatto veloce, gustoso e particolare da provare. Bastano 4 semplici preparazioni:

1. GEL AL LIQUORE DI FIORI DI SAMBUCO

Mettiamo il liquore in un bicchieri di vetro, aggiungiamo l'Agar Agar e mescoliamo energicamente sino al completo scioglimento (possiamo anche mixare il liquido). Poniamo il bicchiere nel microonde al massimo della potenza per 30 secondi. Togliamo il bicchiere, mescoliamo il contenuto e versiamolo in una ciotolina bassa e quadrata per il raffreddamento (lasciatela pure a temperatura ambiente). In 10 minuti la gelatina sarà pronta. Togliamola dalla ciotola e tagliamola a cubetti alti 2/3 mm

2. ACQUA AROMATIZZATA

Si, si tratta di una tisana alla fine. Poniamo l'acqua in un pentolino e portiamola a bollore. Raggiunto il bollore spegniamo il gas, togliamo dal fuoco, aggiungiamo il pepe e lasciamo in infusione (coperta con un tappo) per 10 minuti. Passati i 10 minuti filtriamo per bene la "tisana".

3. ERBE SALTATE IN PADELLA

Laviamo per bene i Virzulì e le cime di Ortica. Mettiamo una padella a scaldare sul gas, aggiungiamo l'olio e, quando è caldo, mettiamoci le erbe. Saltiamole e cuociamole per 5 minuti salandole verse fine cottura. Passati i 5 minuti teniamole da parte.

4. ERBE FRITTE

Poniamo l'olio di semi di girasole sul gas e, raggiunta la temperatura ideale, tuffiamoci i germogli di Virzulì e le cime di Ortica. Appena sono pronte (ci vorranno 30 secondi) togliamole dall'olio e lasciamole raffreddare su un panno carta.

Ora siamo pronti per impiattare. Posizioniamo le erbe saltate in padella qua e la nel piatto, aggiungiamo i cubetti di gelatina (abbondate con questi), i germogli fritti, posizioniamo un cucchiaino di acqua aromatizzata sul fondo e concludiamo con i petali di violetta ed i germogli freschi (se disponibili).

Spero di avervi incuriosito e stimolato al voler sperimentare.

Buon Appetito!
clicca più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
VOTI
Ingredienti
Per 4 persone:

ACQUA AROMATIZZATA
. 100 ml di acqua
. 1 gr di pepe di Timut

GEL AL LIQUORE DI FIORI DI SAMBUCO
. 25 ml di liquore ai fiori di sambuco
. 1 gr di Agar Agar (2% del peso)

ERBE SALTATE
. 2 manciate di Virzulì
. 2 manciate di cime di Ortica
. Olio Extra Vergine d'Oliva q.b
. Sale q.b
. Una noce di burro

GERMOGLI FRITTI
. Olio di semi di girasole q.b.
. Germogli di ortica
. Germogli di Virzulì

X GUARNIRE
. petali di violetta
. germogli
Altre ricette di fabio letti
Tipologia
Profumi di primavera
Tipologia
il piatto in maschera
Tipologia
Eco Chef – il piatto del riciclo
Pagina 1 di 2, 5 totali