Ricette

Antichi sapori della cucina povera , le mereconde sono un gustoso primo quasi dimenticato da non confondersi con le simili mariconde che vengono servite in brodo
Ingredienti
Per 6 persone :
1 kg. di spinacci (in primavera in alternativa si possono usare erbe selvatiche come la silene o il buon enrico)lessati
1 hg. di formaggio grana
3 hg. di pane raffermo
2 uova
1/2 cipolla dorata
1 spicchio aglio
1/2 dado
sale
pepe
noce moscata
olio
burro
salvia
farina bianca
1/2 etto formaggio maniva stagionato
Preparazione
Tagliare la cipolla e soffriggerla in olio e burro con l'aglio intero aggiungere acqua, dado e il sale, togliere l'aglio.

In una ciottola sbricciolare il pane ed aggiungere gli spinacci tritati, il sofritto, il pepe, la noce moscata le uova ed il formaggio, impastare (se necessario aggiungere acqua intiepidita nel pentolino del soffritto), formare delle palline grosse come una noce ed infarinarle con la farina bianca. Far bollire l'acqua; nel frattempo preparare un soffritto di burro e salvia.

Buttare le palline nell'acqua in ebolizione e scolarle quando vengono a galla.
Servire con burro versato ed una spolverata di formaggio maniva stagionato
Mereconde
VOTI
VOTA LA RICETTA
cliccando più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
LorettaG e catexxx hanno votato la ricetta
Ingredienti
Per 6 persone :
1 kg. di spinacci (in primavera in alternativa si possono usare erbe selvatiche come la silene o il buon enrico)lessati
1 hg. di formaggio grana
3 hg. di pane raffermo
2 uova
1/2 cipolla dorata
1 spicchio aglio
1/2 dado
sale
pepe
noce moscata
olio
burro
salvia
farina bianca
1/2 etto formaggio maniva stagionato
Altre ricette di Giancarlo Castellini