Ricette

Raviolo sardo( tipico ed esclusivo dell'Ogliastra ) con un cuore di patate e menta all'interno di pasta sfoglia di farina di semola di grano duro ed acqua (rigorosamente senza uova) di forma oblunga a spiga di grano e chiuso a mano con la tipica pizzicatura.
Ingredienti
Per 10 persone
Per la pasta
500 gr di semola di grano duro
1 cucchiaio olio extra vergine di oliva acqua e sale q.b.
Per il ripieno
1 kg. di patate rosse
300 gr di pecorino saporito grattuggiato ( bene anche quello romano)
1/2 bicchiere olio extra vergine oliva
2 spicchi d'aglio + alcune foglie di menta fresca
Preparazione
Lessare le patate e con lo schiacciapatate e ridurle in purea.Scaldare leggermente l'olio e farvi appassire l'aglio che poi va
eliminato.

Aggiungere alla purea l'olio ,la menta tritata finemente e il pecorino fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Lavorare energicamente la farina con l'acqua il sale e l'olio.Stendere con l'apposita macchina delle sfoglie non troppo sottili.

Ricavare dei dischi di 6/7 cm di diametro nel cui centro va posata una quantità di purea grande come una noce.

Chiudere il raviolo a semicerchio e saldarlo con una sottile pinzatura effettuata con la punta delle dita.

Il risultato sarà un raviolo dalla forma di fico pressato che ricorda molto una spiga.Cuocere per pochi minuti in acqua salata, scolare e condire con poco sugo di pomodoro (non deve coprire il sapore del ripieno)ed abbondante pecorino grattuggiato.
Culurgiones d'Ogliastra di nonna Maria
clicca più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
VOTI
Ingredienti
Per 10 persone
Per la pasta
500 gr di semola di grano duro
1 cucchiaio olio extra vergine di oliva acqua e sale q.b.
Per il ripieno
1 kg. di patate rosse
300 gr di pecorino saporito grattuggiato ( bene anche quello romano)
1/2 bicchiere olio extra vergine oliva
2 spicchi d'aglio + alcune foglie di menta fresca