Ricette

Un piatto della tradizione ligure leggero, ma molto gustoso e adatto a tutti i palati
Ingredienti
Per 4 persone:
- un coniglio da 1,2 kg circa, pulito e tagliato in pezzi
- 100 g di olive verdi e nere snocciolate
- 50 g di pinoli
- 30 g di noci tritate
- una cipolla di Tropea
- due spicchi di aglio
- un peperoncino piccante (a piacere)
- salvia, alloro, timo, rosmarino, maggiorana
- due cucchiai di olio extravergine di oliva
- un bicchiere di vino rosso Cirò
- un bicchiere di brodo di carne (potete ricavarlo dagli scarti del coniglio, fatti bollire con sedano, carota, cipolla e sale)
- due cucchiai di semola di grano duro rimacinata
Preparazione
Mettete i pezzi di coniglio a macerare in frigo per qualche ora immerso nel vino, con le erbe aromatiche.
Pulite e tritate l'aglio e la cipolla.
Soffriggeteli nell'olio con il peperoncino a pezzetti.
Passate i pezzi di coniglio ben asciugati nella semola e dorateli nell'olio caldo.
Aggiungete le olive, i pinoli e le noci e attendete qualche secondo, il tempo di rigirare i pezzi di coniglio un paio di volte.
Versate il vino ben filtrato e lasciate evaporare.
Aggiungete il brodo, coprite e fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti.
Coniglio alla ligure
clicca più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
VOTI
VOTA LA RICETTA
Mony75 e francy1971 hanno votato la ricetta
CHEF VOTANTI: Mony75, francy1971
Ingredienti
Per 4 persone:
- un coniglio da 1,2 kg circa, pulito e tagliato in pezzi
- 100 g di olive verdi e nere snocciolate
- 50 g di pinoli
- 30 g di noci tritate
- una cipolla di Tropea
- due spicchi di aglio
- un peperoncino piccante (a piacere)
- salvia, alloro, timo, rosmarino, maggiorana
- due cucchiai di olio extravergine di oliva
- un bicchiere di vino rosso Cirò
- un bicchiere di brodo di carne (potete ricavarlo dagli scarti del coniglio, fatti bollire con sedano, carota, cipolla e sale)
- due cucchiai di semola di grano duro rimacinata
Altre ricette di Fiore69
Tipologia
Primi