Ricette

Piatto di stagione tipico Bresciano e dintorni, con ripieno tradizionale bresciano.
Ingredienti
Per 3/4 persone:

- 6/8 foglie di verza dell’orto del nonno
- spago da cucina

Per ripieno:
- 120 g. pan grattato
- 150 g. Parmigiano Reggiano grattugiato (va bene anche il Grana Padano)
- 1 uovo
- prezzemolo, quanto basta (meglio se fresco tritato con mezzaluna, oppure va bene anche surgelato in precedenza)
- sale grosso, quanto basta
- dado fatto in casa
- una noce abbondante di burro
- un bicchiere di acqua
Preparazione
Far sbollentare le verza in una pentola nella loro acqua per circa 10/15 minuti.
Nel frattempo preparare il ripieno come segue:
In una terrina mescolare il pan grattato con il formaggio, aggiungere l’uovo, mescolare.
In un pentolino rosolare poco il burro con il prezzemolo (poco poco per non far cuocere troppo il prezzemolo).
Aggiungerlo al composto, mescolare. Nello stesso pentolino nel quale abbiamo sciolto il burro, mette il bicchiere di acqua, aggiungere il sale (oppure il dado fatto in casa) far bollire qualche minuto e aggiungere un poco alla volta al composto, mescolare bene anche con le mani fino a che si forma una palla ma non troppo dura.

Far raffreddare un po' le verza e riempire le foglie con un po' di ripieno, chiudere e legare con lo spago.

Metterle in una pentola a fuoco medio/basso e farle cuocere con l’acqua e sale avanzata dal ripieno per una mezz'oretta (si può anche far cuocere senza alcun condimento pian piano, anche al forno).

Servire poi ben caldi con sopra una spruzzata di Parmigiano grattugiato e un filo di olio extravergine d’oliva.
Il segreto di mia nonna per il ripieno è utilizzare del pan grattato fine fine, grattugiato a mano con la “gratuggiera”, e l’utilizzo di un buon dado saporito (meglio se fatto in casa).
Capunsì
VOTI
Ingredienti
Per 3/4 persone:

- 6/8 foglie di verza dell’orto del nonno
- spago da cucina

Per ripieno:
- 120 g. pan grattato
- 150 g. Parmigiano Reggiano grattugiato (va bene anche il Grana Padano)
- 1 uovo
- prezzemolo, quanto basta (meglio se fresco tritato con mezzaluna, oppure va bene anche surgelato in precedenza)
- sale grosso, quanto basta
- dado fatto in casa
- una noce abbondante di burro
- un bicchiere di acqua
Altre ricette di CinziaB
Tipologia
secondi
Pagina 1 di 4, 10 totali