Ricetta:

Capriolo in umido con polenta

Ricetta partecipante a Chef per una Notte 2014 | vedi le ricette
La ricetta appartiene a:
Le classi scolastiche alberghiere di Brescia e provincia, rappresentate ciascuna da un professore referente, sono invitate a partecipare all'iniziativa CHEF PER UNA NOTTE SPECIALE “Classi scuole al...
Tipico piatto del Trentino Alto Adige
Ingredienti
(dosi per 10 persone)capriolo kg.2, mirepoix di sedano, carote e cipolle gr.400, spicchi d'aglio n.3, salvia, rosmarino e pepe in grani, bacche di ginepro, stecca di cannella, due cucchiai di aceto, lt.2
di vino rosso
Preparazione
Tagliare il capriolo in bocconcini e metterlo in una bacinella con il vino, la mirepoix di verdure e tutti gli altri ingredienti per almeno 3 giorni. Scolare la carne, recuperare le verdure e farle rosolare in un tegame con del burro, dell'olio, aggiungere la carne e far rosolare il tutto, insaporire con sale grosso, bagnare con il vino della marinatura. Lasciare evaporare per qualche minuto, aggiungere del fondo bruno di selvaggina, del brodo e far cuocere per il tempo necessario. Scolare la carne e passare la salsa al passaverdure, legarla se necessario e versarla sul capriolo. Come tutti i piatti in umido anche questo è consigliabile servirlo il giorno dopo si accompagna solitamente con polenta (per la cottura guardare le indicazioni pacchetto)
Chef partecipante a
Chef per una Notte 2014
Chef partecipanti
clicca più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
VOTI
Ingredienti
(dosi per 10 persone)capriolo kg.2, mirepoix di sedano, carote e cipolle gr.400, spicchi d'aglio n.3, salvia, rosmarino e pepe in grani, bacche di ginepro, stecca di cannella, due cucchiai di aceto, lt.2
di vino rosso
Altre ricette di Vincenzo Mansi
Pagina 2 di 5, 15 totali