Ricetta:

Asparagi vellutati in camicia

Nasce dall'idea di mangiare in modo diverso gli asparagi con le uova e confrontandomi con degli amici (perché la cucina è anche questo). Mi hanno detto: "Perché non provi a fare l'uovo in camicia?" E cosi è stato... P.S. è la prima volta che facevo l'uovo in camicia.
Ingredienti
Per due persone:
- due mazzetti di asparagi
- due uova
- delle fette biscottate per ricavare i crostini
- olio e pepe per il condimento finale
- qualche goccia di aceto per l'uovo in camicia
Preparazione
Puliamo gli asparagi privandoli dei filamenti utilizzando un pela patate. Teniamo da parte alcune punte per la decorazione, laviamo e mettiamoli a bollire in acqua salata per una decina di minuti.

L'acqua di cottura ci servirà per frullarli, quando avremo finito non buttatela, fate cuocere i filamenti che avete scartato per farci un brodo per un risotto.

Scoliamo gli asparagi nel bicchiere del frullatore ad immersione o in un'altra pentola e frulliamo il tutto aggiungendo l'acqua di cottura con un filo d'olio e regolando il sale.
Se vedete che non è proprio liscia potete setacciarla.

In un pentolino facciamo sobbollire l'acqua, mettiamo qualche goccia di aceto e creiamo il vortice dove ci tufferemo l'uovo.

Cercate di antere sempre il vortice in modo tale che l'albume vada a ricoprire il tuorlo, qualche minuto di cottura e potete scolare delicatamente l'uovo.

Nel frattempo date una scottata veloce alle punte con un filo d'olio.

Adesso che avete tutti gli ingredienti pronti impiattate la vellutata, mettete al centro delicatamente l'uovo, una grattuggiata di pepe, mettete le punte, i crostini e chiudete con un filo d'olio.
Buon appetito!
clicca più volte sulla stella per dare le tue preferenze (massimo 5 per ricetta)
VOTI
Ingredienti
Per due persone:
- due mazzetti di asparagi
- due uova
- delle fette biscottate per ricavare i crostini
- olio e pepe per il condimento finale
- qualche goccia di aceto per l'uovo in camicia
Altre ricette di fabrizio.vanoglio
Tipologia
Eco Chef – il piatto del riciclo
Tipologia
il piatto in maschera
Tipologia
Eco Chef – il piatto del riciclo
Pagina 2 di 3, 7 totali