stampa | chiudi

secondi

Fagottello all'olio Lefay, patate e frutti di mare

Tempo di preparazione
30 min

Ingredienti:

Per 4 persone:

  • 500 gr di pasta all'uovo
  • 150 gr di brodo di pesce
  • 150 ml di olio Lefay "Lago"
  • 5 fogli di colla di pesce
  • Crema di patate
  • 4 Gamberi
  • 6 Cozze
  • 10 Vongole
  • 2 Calamari
  • 15 Pomodori
  • Prezzemolo tritato
  • 0,5 gr di tè nero affumicato in polvere

Preparazione:

Ammorbidire la colla di pesce in acqua e ghiaccio; strizzarla diluirla nel brodo di pesce riscaldato, aggiungere il restante brodo e l'extra vergine. Distribuire il liquido in stampini per il ghiaccio e riporre in frigo per 12 ore. Stendere la pasta all'uovo e formare di quadratini di 4 cm per lato: saranno l'involucro dei cubetti di gelatina di olio.

Unire i lembi della pasta e creare i fagottelli, conservandoli in frigo divisi e con poca semola coperti con un canovaccio. In una casseruola mettere un cucchiaio di olio Lefay, l'aglio e i frutti di mare, bagnando con vino bianco e coprire. Quando i frutti saranno aperti, recuperarli e filtrare il liquido di cottura. Pulire e sbucciare una patata, tagliarla a tocchettini e cuocerla in acqua con poco sale; frullare il tutto. In acqua salata cuocere per 2 min. i fagottelli.

In una padella unire frutti di mare e la loro acqua, gamberi sbucciati, calamari tagliati, e i pomodori: cuocere per 2 minuti. Scolare i fagottelli e disporli nel guazzetto, far sobbollire per un min., cospargere di prezzemolo e pepe bianco fresco. Disporre nei piatti la crema, i ravioli, il guazzettino. Spolverare con poco tè nero affumicato.

CUOCO:Matteo Maenza
VINO:Franciacorta Extra brut

E' per eccellenza il vino da tutto pasto, nasce da un assemblaggio di chardonnay e Pinot nero e riposa 6 anni in bottiglia prima della sboccatura. In bocca è ricco e corposo con piacevoli note agrumate che lo rendo particolarmente gradevole.

stampa | chiudi