stampa | chiudi

primi

Riso nero Venere con gamberi

Un tocco orientale in una preparazione che ha comunque nella forza suadente dei gamberi il suo vero punto di forza. Anche qui una lavorazione semplice, nello stile del cuoco gardesano, che esalta il valore della materia prima e la accompagna con fantasia.

Tempo di preparazione
50 min

Ingredienti:

Per 4 persone:

  • 350 gr riso nero Venere; 50 gr cipolla
  • 20 gamberi sgusciati senza testa
  • brodo vegetale
  • olio extra vergine di oliva
  • poco vino bianco; un cucchiaio di brandy

 

Preparazione:

Soffriggere la cipolla con due cucchiai di olio extra vergine di oliva in una pentola, aggiungere il riso e senza tostarlo bagnare con il brodo, cuocere il riso per 45 minuti fino ad asciugarlo; mettete quindi il riso nel piatto, magari all'interno di uno stampino per dare la giusta forma.

Saltare i gamberi in padella con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva per un minuto; bagnare con un cucchiaio da tavola di brandy e una spruzzata di vino bianco, salare pepare e aggiungere del brodo di pesce realizzato con i gusci dei gamberi.
Togliere lo stampino e completare il piatto con i gamberi cotti e la relativa, gustosa salsa.

CUOCO:Idalgo Picinardi
VINO:Brut San Cristoforo

Uvaggio Chardonnay 100%; colore giallo paglierino con riflessi verdi; profumo delicato di frutta matura, frutta secca e miele; sapore piacevolmente fresco e sapido, con buona salinità e morbidezza. Ottimo come aperitivo, primi a base di pesce, preparazioni a base di pasta sfoglia.

stampa | chiudi