stampa | chiudi

primi

Risotto al prezzemolo mantecato al Tremosine

E’ l’estrazione di clorofilla a caratterizzare questo risotto che si offre morbido e cremoso grazie alla mantecatura al tremosine, mentre guadagna una punta di sapore proprio dal prezzemolo.

Tempo di preparazione
30 min

Ingredienti:

Per 6 persone:

  • 200 gr di prezzemolo fresco sfogliato
  • 300 gr di formagella di Tremosine non molto stagionata tagliata a scaglie
  • 450 gr di riso Vialone nano
  • 150 gr di burro
  • 1 cipolla bianca piccola
  • 2 litri di brodo vegetale
  • ½ bicchiere di olio extra vergine
  • 1 bicchiere di vino bianco

 

Preparazione:

Per la clorofilla: con l'aiuto di un frullatore, emulsionare il prezzemolo, 150 grammi di brodo tiepido, l'olio extra vergine d'oliva sale e pepe quanto basta fino ad ottenere un liquido non troppo denso di colore verde brillante. Passare il tutto al passino e conservare a parte.

Per il riso: far dorare la cipolla bianca con una noce di burro, tostare il riso e sfumare con il vino bianco, proseguire la cottura tenendo bagnato il riso col brodo vegetale; a circa metà cottura, prendere la clorofilla ed aggiungerla al risotto continuando a mescolare.

Dopo altri 10 min. circa togliere il tegame dal fuoco ed aggiungere in diversi momenti la formagella ed il burro fino ad ottenere un grado di cremosità omogeneo.

CUOCO:Piercarlo Zanotti
VINO:Franciacorta Brut

Freschezza e vivacità conseguono alla cuvée di Chardonnay e Pinot Nero. Il gusto avvolgente lo rende particolarmente morbido, piacevole e delicato.

stampa | chiudi