stampa | chiudi

secondi

Millefoglie di salmerino e carciofi con l'agretto

Gran pesce d'acqua dolce il salmerino, qui presentato modernamente con l'accompagnamento dei carciofi e la sferzata moderatamente acidula del melograno

 

Tempo di preparazione
1 ora

Ingredienti:

Per 4 persone:

  • 4 salmerini
  • 4 carciofi
  • timo
  • maggiorana e rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 50g burro
  • aglio
  • una cipolla
  • sale pepe

 

Per l'agretto:

  • 80 g di chicchi di melograno
  • succo di 1/2 arancio
  • alloro
  • pepe nero
  • cipollotto
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • un cucchiaino di aceto bianco

 

Preparazione:

Per l’agretto unire tutti gli ingredienti e far bollire molto lentamente finché il liquido si riduce della meta lasciare riposare per 30 minuti e filtrare.

Pulisci i carciofi dalle foglie esterne elimina le punte e scava la barba lasciandoli poi in acqua e limone. Tagliali a spicchi e mettili in una piccola casseruola con parte erbe aromatiche, aglio, burro, cipollotto e poca acqua, sale e pepe e cuoci per pochi minuti. Lasciali nel liquido di cottura.

Taglia i filetti di salmerino (che ti avrà pulito il pescivendolo) in 3 parti, cuocili in una padella ben calda con l’olio e poco sale e pepe e cuoci lasciando il pesce morbido all’interno.

Componi il piatto con straccetti di salmerino e carciofi uno sopra l'altro e una volta fattele porzioni colagli sopra l'agretto di melograno. Per finire i rimanenti aromi sfogliali per profumare.

CUOCO:Paolo Bodon
VINO:Rosè

Uvaggio Pinot nero 100%; colore rosa antico tendente al color cipolla; profumo di agrumi e frutta secca; sapore sapido, delicatamente acido, armonico. Accostamenti gastronomici: zuppe di pesce, carni bianche in genere, primi piatti saporiti.

stampa | chiudi