stampa | chiudi

secondi

Manzo in crosta di sale con patate, peperoni e zenzero

La cottura in crosta rientra nel bagaglio classico della cucina ed in questa preparazione, oltre al beneficio del calore indiretto, viene valorizzato anche l’apporto aromatico dell’involucro.

Tempo di preparazione
1 ora e 15 min

Ingredienti:

  • 100 gr. sale grosso
  • 10 grani di pepe
  • rosmarino sfogliato
  • salvia
  • alloro
  • chiodo di garofano
  • bacca di ginepro
  • 800 gr. di filetto di manzo intero
  • extravergine
  • 4 patate
  • un peperone rosso e uno giallo
  • zenzero fresco
  • peperoncino
  • sale
  • pepe

 

Preparazione:

Frullare in un cutter tutti gli ingredienti per il trito. Legare il filetto come un salame. Ungerlo con l’olio e cospargere tutti i lati del filetto con il trito. Cuocere in forno preriscaldato a 210 gradi per 25 minuti. Togliere dal forno, avvolgere bene nella stagnola e lasciare raffreddare. Al momento del servizio pulire con un panno dalla salatura residua. Servire tagliato alto.

Per il contorno: sbucciare le patate e fare delle palline; sbucciare con il pelapatate i peperoni e farne listarelle. Sbollentare le patate in acqua salata per 3/5 minuti, condirle con olio e sale. Cuocere in forno a 180 °C per15 minuti. In una padella capiente mettere olio, peperoncino e cuocere i peperoni con una grattugiata di zenzero, salare e pepare. Aggiungere le patate e saltarle insieme per pochi minuti.

Servire in un piatto quadrato, di lato il filetto tagliato e con l'ausilio di un coppapasta rettangolare, servire le verdure. Finire il piatto con un filo d'olio e un pizzico di trito usato per la cottura del filetto.

CUOCO:Dario Gozio
VINO:Curtefranca Rosso 2009

er questo piatto il sommelier Gianluca Goatelli ha scelto un rossoIntenso con note di frutti rossi e spezie; morbido al palato, piacevole e giustamente tannico. Da uve Cabernet e Merlot con poco Barbera e Nebbiolo, matura 12 mesi in inox e 6 mesi in barriques.

Curtefranca di grande equilibrio e personalità, questo rosso presenta tutta la tipicità della zona che lo caratterizza. Degno compagno di una carne saporita.

stampa | chiudi