stampa | chiudi

primi

Garganelli, tartufo, speck e formaggella di Collio

Non molto utilizzati nel Bresciano i garganelli sono un formato di pasta all’uovo rigata ottenuto ripiegando su se stesse delle piccole losanghe di sfoglia. Come ogni pasta all’uovo cuoce assai rapidamente e qui raccoglie i sapori di un condimento molto saporito.

Tempo di preparazione
15 min

Ingredienti:

  • gr 250 garganelli
  • gr 70 julienne di speck
  • gr 70 cubetti di formaggella
  • gr 40 tartufo estivo o melanum sporum
  • sale olio

Preparazione:

In una pentola capiente portate ad ebollizione l’acqua con l’aggiunta immediata di sale; solo a questo punto buttate la pasta, togliendola e scolandola non al punto di cottura al dente che più vi aggrada, ma due minuti prima. In una padella a parte rosolare pochissimo lo speck con olio d’oliva; buttatevi la pasta, saltatela e aggiungete le scorzette dei tartufi e pure la formaggella avendo cura di non scioglierla. Guarnite con polpa di tartufo grattuggiata col gratta formaggio.

CUOCO:Emanuele Bettini
VINO:Franciacorta Brut DOCG

Dalle migliori selezioni di uve Chardonnay (90%) e Pinot nero (10%), di colore giallo paglierino, con lievi riflessi verdognoli, presenta un bouquet tipico di profumi floreali e lieviti; al palato si presenta morbido, fresco e complesso. Consigliato sia come aperitivo, sia in abbinamento a primi piatti e a carni bianche o pesce.

Un piatto dai molti richiami gustativi esalta la versatilità del Brut, purchè abbia una certa personalità.

stampa | chiudi