L’aceto di miele del Sampì

Apicoltura del Sampì

L’Apicoltura del Sampì ha origine venticinque anni fa da un regalo di compleanno: una famiglia di api. L’azienda apistica a conduzione familiare, con un centinaio di arnie da nomadismo è ubicata a Botticino Mattina, a metà collina, nel centro della Valverde. Produce a Botticino il classico miele delle colline bresciane: millefiori primaverile, acacia, castagno, millefiori estivo e, sulle montagne di casa, il castagno, il rododendro, il millefiori di alta montagna ed, eccezionalmente, il lampone. Il miele di rododendro e il millefiori di alta montagna sono presidio Slow Food. L’Apicoltura del Sampì di Lodovico Valente e della moglie Mariella offre con grande consenso il rarissimo aceto di miele, già usato dagli antichi egizi molto tempo prima della scoperta della vite, ottimo come condimento di insalate, ortaggi e carni, mentre diluito in acqua e servito freddo è un ottimo dissetante.
Questo aceto di miele è ottenuto attraverso la fermentazione naturale alcoolica ed acetica del proprio miele. Il processo completo dura circa tre anni.
Trovate i prodotti Sampì arrampicandovi sulla montagna di Botticino, ma anche in tutte le manifestazioni di Slow food.


Apicoltura del Sampì
Via Sampì 26 Botticino Mattina
030 2693284 cell 335 6236966
apicolturasampi.it
partecipa a Spesa in cascina unione agricoltori

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Un letto di panna e acidulo frutto orientale per il salmone: un abbinamento d...
Il tonno è "l'ingrediente-prezzemolo" di questi anni, ma l’estro...
Impastare la farina, le uova, un pizzico di sale e una goccia d'olio. Lavorar...
Rosolare il carrè d’agnello in padella con un filo di olio extra...
Ricetta a cura del ristorante "Al Gambero" di Calvisano
Cuochi professionisti
Seguici su