I maiali di Marzocchi

Azienda agricola Marzocchi Claudio e Mario

È il sogno di tutti quelli che amano i prodotti genuini: avere a disposizione un bel maiale nostrano ed essere capaci di lavorare la carne, così da «far su» il salame da soli, in proprio.
Per quanto riguarda l’abilità da norcini, beh, bisogna arrangiarsi a imparare. Per quanto riguarda invece il materiale di partenza, non ci sono problemi: lo fornisce l’Azienda agricola Marzocchi Claudio e Mario, visto che nella sede di Calvisano alleva circa 2.000 suini, principalmente da ingrasso.

La specialità dei fratelli Marzocchi, infatti, è la mezzena di maiale, presa direttamente dal macello dell’azienda, quindi venduta e/o consegnata a domicilio. A cavallo tra l’autunno e l’inverno, la stagione propizia per queste cose, c’è gente che viene apposta da lontano per prenderla, così da poter provvedere in proprio a prepararsi il baldacchino di salame.

Va da sé che, con un allevamento come il loro, i fratelli Marzocchi producono anche salami vari, pancette, culatelli, porchette (già cotte o pronte da cuocere), che poi vendono negli spacci dell’azienda, insieme con altra carne, soprattutto di manzo e cavallo, che sono abilitati a commerciare. A proposito di vendita: a giorni dovrebbe partire la vendita on line: [email protected].

Azienda agricola Marzocchi Claudio e Mario
Via Zilie Superiori 43
Calvisano
Tel. 338-8092571
Partecipa al mercatino di Mazzano

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Uno sopra l’altro dischi di melanzane filetto di maiale (o Pata Negra),...
Questo è piatto ormai classico per il Due Colombe; un piatto dove si s...
Sfilettare, spellare e spinare i branzini. Lavarli, effettuare due incisioni ...
Sbucciare e tagliare a spicchi le pere. Eliminarne torsoli e semi, metterle i...
Un grande pesce, nobile e pregiato, inevitabilmente pescato in mare e non d&r...
Cuochi professionisti
Castello Malvezzi
La Rucola
Ristorante Capriccio
Il labirinto
Trattoria da Eva
Bottega di Vittorio
Villa Feltrinelli
Ristorante Trattoria 1960
Gambero
Seguici su