Zuppa di pan cotto, porcini e foie gras d’anatra

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 50 min
  • Difficoltà
    media

Rivisitazione della "panada" piatto povero e tradizionale bresciano. Ho voluto reinterpretarlo, aggiungendo ingredienti che non sono poveri, ma che donano una grande aromaticità.

INGREDIENTI
  • 50 gr di burro
  • 200 gr di mollica di pane raffermo a cubetti
  • 1 litro di brodo di gallina e verdure
  • timo
  • scalogno
  • 100 gr di porcini
  • 100 gr di foie gras d'anatra
  • sale e pepe
  • brandy
  • cerfoglio
PREPARAZIONE

Tritare finemente lo scalogno, soffriggerlo a fuoco lento con il timo, il burro e 50 gr di porcini tritati (la parte del gambo) per 2 minuti circa. Aggiungere la mollica di pane, il pepe, mescolare; bagnare con il brodo caldo e cuocere per 10 minuti a fuoco medio.

A cottura ultimata la zuppa dovrà risultare densa ed omogenea. Tagliare il foie gras a cubetti di circa 1 cm di lato, saltarli velocemente con sale e pepe, infiammare con il brandy, togliere il foie dalla pentola; tagliare i porcini nello stesso modo, farli saltare per pochi secondi nella stessa pentola del fegato grasso (con il medesimo sugo di cottura).

Servire la zuppa non troppo calda in piatto fondo (possibilmente largo e basso) mantenendo uno spessore di 3-4 cm massimo; guarnire con la dadolata di porcini e foie gras, condire con poche gocce del fondo di cottura, qualche foglia di cerfoglio e servire subito.

CHEF
Due colombe
Franciacorta vini
Capriccio Franciacorta Saten

La tipologia Satèn nasce in Franciacorta come uno sfizio dei produttori, con l'idea di essere più morbido ed elegante…il nostro satèn prende il nome di CAPRICCIO, appunto lo sfizio, la frivolezza di tale prodotto. Nonostante l'idea comune del satèn sia la morbidezza e la "dolcezza", il nostro satèn ha caratteristiche decise

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Contorno tra i più diffusi un tempo, la giardiniera in molte case &egr...
Mettere a bagno la sera prima il farro nel triplo di acqua del suo peso (ques...
Scaldare 300 g d’acqua e sciogliervi lo zucchero, il miele, il bicarbon...
Sul Sebino i buongustai sono abituati a consumare le «sardine», e...
Ecco una variate assai semplice tra le infinite possibili sul tema del salame...
Cuochi professionisti
Villa Feltrinelli
Carlo Magno
Miramonti l'altro
Il labirinto
Dispensa pani e vini
Ristorante Trattoria 1960
Castello Malvezzi
Bottega di Vittorio
Seguici su