TORTINO DI CALAMARETTI SPILLO E ASTICE CON PESTO AL BASILICO

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Miramonti l'Altro" di Concesio

INGREDIENTI
  • 1 astice
  • 300 g calamaretti spillo
  • 50 g pomodori confit
  • 20 g olive taggiasche a julienne
  • 50 g olio di oliva
  • 10 g aglio
  • q.b erba cipollina
  • q.b prezzemolo
  • 60 g basilico fresco

Per il pesto

  • 50 g olio extra vergine
  • 10 g mandorle
  • 10 g pecorino
  • 30 g di basilico fresco
PREPARAZIONE

Cuocere l’astice steccato in acqua bollente. Affumicare la coda. Preparare la coda scaloppata, la sua chela e l’articolazione in un piatto da forno. Condire con l’olio, sale e pepe, coprire con la carta film. Tenere in calda. Mettere a cuocere i calamaretti spillo con l’olio extravergine, la julienne di olive e i pomodori confit a cubetti. Salare, pepare e aggiungere una punta d’aglio tritato. Unire il prezzemolo tritato e tenere in calda.
Frullare gli ingredienti per il pesto e aggiungervi il basilico fresco sbollentato in acqua salata e raffreddare con ghiaccio.
Mettere uno stampo quadrato (o rotondo) su un piatto importante,  sul fondo i calamaretti spillo, poi le scaloppe di coda d’astice. Disporre fuori dallo stampo la chela e il braccino dell’ astice. Usare un poco dell’olio di cottura dei calamaretti per fare un filo intorno al piatto. Fare dei puntini con il pesto per dare un po’ di freschezza al piatto.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Sbucciare e tagliare a spicchi le pere. Eliminarne torsoli e semi, metterle i...
L'ultima ricetta di Piercarlo Zanotti va sul guancialino, un taglio classico ...
Mescolare la farina con lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale. Lavorar...
Montare a spuma il burro, unirvi lo zucchero, lo zucchero vanigliato, i tuorl...
Impastare la farina, le uova, il latte, 30 grammi di burro, il lievito preso ...
Cuochi professionisti
La tortuga
Antica Cascina San Zago
Ristorante Aquariva
San Marco
Due colombe
Bottega di Vittorio
La grande limonaia del Lefay Resort
Leon d'oro
Seguici su