Tartara di scottona alle senapi e robiola bresciana

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    15 min
  • Difficoltà
    facile

Remo Fantoni non poteva che cominciare con una carne: qui con formaggio e senape

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 500 gr di filetto di scottona
  • 200 gr robiola bresciana stagionata Zani marinata in olio
  • 50 gr senape di Digione
  • 100 gr senape in grani di Digione
  • 200 gr misticanza
  • acqua fredda
  • extravergine gardesano q.b.
  • sale e pepe nero
PREPARAZIONE

Tagliare la robiola a fettine e lasciarle marinare in olio e pepe nero macinato. Tritare la carne a coltello e pestarla a lungo con il dorso. Aggiungere sale e pepe e lavorare il composto con la forchetta. Ammorbidire il tutto con olio d'oliva e un goccio d'acqua ben fredda per attenuare il gusto forte dell'olio. Lavorare le due senapi con olio, un pizzico di pepe nero e un goccio d'acqua.

Servire in piatti singoli: sul fondo due fettine di robiola, la tartara ricomposta con una formina e salsare con le senapi. Guarnire con un ciuffetto di misticanza e servire con un piccolo giro d'olio.

CHEF
Trattoria da Eva
Franciacorta vini
Franciacorta Rosè Brut - Faccoli

Il Franciacorta Rosè Brut è ottenuto da uve Chardonnay, Pinot bianco e una percentuale importante di Pinot nero che ne determina il carattere e gli dona un bel colore rosa salmone. E' un vino elegante dagli aromi decisi e intensi ma che conserva una grande bevibilità. 

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Mettere le fragoline scelte una per una in una terrina, ricoprirle con il vin...
Piatto tipico dell’Impruneta, famosa zona di produzione di terrecotte e...
Ricetta a cura de "La Trattoria 1960" di Brescia
Ricetta a cura del ristorante "Hosteria" di Brescia
Ricetta a cura del ristorante "Rigoletto" di Brescia
Cuochi professionisti
La tortuga
Capoborgo
Villa Fiordaliso
Bottega di Vittorio
Ristorante Hosteria
A filo d'acqua
La Piazzetta
Leon d'oro
Seguici su