Tagliatelle di seppia e cipolla rossa al lime

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    facile

Il sapore del mare senza infingimenti, solo addolcito da una leggerissima cottura e dall'accompagnamento della cipolla dolce acidulata: davvero un bel connubio

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 4 seppie di media grandezza
  • 2 cipolle rosse medio piccole
  • 2 lime
  • 2 patate medio grandi
  • 1 dl di olio evo
  • 30 gr di burro
  • 60 gr di pistacchi salati
  • sale
  • pepe
  • un mezzetto di basilico
PREPARAZIONE

Lessare le seppie in acqua salata per un minuto poi affettarle sottilmente. Rosolare leggermente le cipolle rosse nel burro dopo averle tagliate a spicchi, aggiungere il succo di lime, salare e pepare.

Lessare e schiacciare le patate montandole con olio evo e sale. Tritare grossolanamente i pistacchi salati. Unire le cipolle e le seppia.
Montare il piatto partendo dalla patata posta alla base, coprire con il composto di seppie e i pistacchi. Decorare con alcune piccole foglioline di basilico.

CHEF
Leon d'oro
Franciacorta vini
Franciacorta Docg Brut

Nasce dalla vinificazione di uve Chardonnay (90%) e Pinot Bianco (10%), pressatura soffice delle uve, fermentazione del mosto "fiore" in vasche di acciaio inox, rifermentazione in bottiglia con lieviti selezionati per almeno 24 mesi. Assaggio: spuma fine e intensa, colore giallo paglierino riflessi verdi, profumo erbaceo, fine, delicato, gusto fresco, vivace, armonico.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
La banana è un frutto che entra spesso nei dolci, ma quasi sempre &egr...
Con il vuotamele eliminare torsolo e semi delle mele; con un cucchiaio estrar...
Ricetta a cura del ristorante "Capriccio" di Manerba
Ricetta a cura del ristorante "Noce" di Brescia
Scottare i guancialini di vitello conditi con sale e pepe in un tegame basso ...
Cuochi professionisti
Trattoria da Eva
La grande limonaia del Lefay Resort
La Madia
San Marco
Leon d'oro
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
A filo d'acqua
Villa Feltrinelli
Seguici su