Storione scottato, zucca abbrustolita, e pestőm arrostito

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    media

Ricetta a cura della trattoria "Al Porto" di Moniga

INGREDIENTI
  • 600 g filetto di storione
  • 200 g fette di zucca
  • 4 spicchi d’aglio in camicia
  • 4 ciuffetti di rosmarino
  • olio al rosmarino q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 160 g di pestőm (non troppo speziato)
  • 4 cucchiai di crema di zucca
  • salsa saba q.b.( ristretto di mosto d’uva)
PREPARAZIONE

Con il pestőm fare  8 polpettine da 20 g ciascuna che verranno successivamente arrostite sulla piastra.
A parte, in un tegame antiaderente, mettere un filo di olio, gli spicchi d’aglio, i ciuffetti di rosmarino, le fette di zucca, sale, pepe e facciamo abbrustolire a fuoco lento da una parte e dall’altra fino a cottura ultimata.
Il filetto di storione senza pelle lo tagliamo in tranci, lo passiamo nell’olio, lo saliamo abbondantemente sopra e sotto e lo scottiamo alla piastra da parte a parte dandogli una cottura rosa tipo roastbeef.
Montiamo il piatto di portata: su un lato mettiamo 2 fettine di zucca, la polpettina di pestőm e ancora 2 fettine di zucca e la polpettina a fianco; disponiamo i due trancetti di storione scottati e li sporchiamo con una riga di salsa saba;  decoriamo il piatto con una virgola di crema di zucca, il ciuffetto di rosmarino e l’aglio in camicia. Infine un giro di olio al rosmarino.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Amalgamare la polpa di albicocche (che in queste settimane sono al meglio del...
Lavorare in una casseruola, a calore moderato o a bagno-maria, i tuorli d&rsq...
Preparare i petti d'anatra incidedendo la parte del grasso con un coltello, f...
Una giacimento goloso straordinario del Sebino, qual è la sardina (o l...
Scongelare la pasta frolla, stenderla in una tortiera imburrata, bucherellarl...
Cuochi professionisti
Ristorante Capriccio
Dispensa pani e vini
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Albergo Rosa
A filo d'acqua
Trattoria da Eva
Castello di Serle
Lorenzaccio
La mongolfiera dei sodi
Seguici su