Storione scottato, zucca abbrustolita, e pestőm arrostito

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    media

Ricetta a cura della trattoria "Al Porto" di Moniga

INGREDIENTI
  • 600 g filetto di storione
  • 200 g fette di zucca
  • 4 spicchi d’aglio in camicia
  • 4 ciuffetti di rosmarino
  • olio al rosmarino q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 160 g di pestőm (non troppo speziato)
  • 4 cucchiai di crema di zucca
  • salsa saba q.b.( ristretto di mosto d’uva)
PREPARAZIONE

Con il pestőm fare  8 polpettine da 20 g ciascuna che verranno successivamente arrostite sulla piastra.
A parte, in un tegame antiaderente, mettere un filo di olio, gli spicchi d’aglio, i ciuffetti di rosmarino, le fette di zucca, sale, pepe e facciamo abbrustolire a fuoco lento da una parte e dall’altra fino a cottura ultimata.
Il filetto di storione senza pelle lo tagliamo in tranci, lo passiamo nell’olio, lo saliamo abbondantemente sopra e sotto e lo scottiamo alla piastra da parte a parte dandogli una cottura rosa tipo roastbeef.
Montiamo il piatto di portata: su un lato mettiamo 2 fettine di zucca, la polpettina di pestőm e ancora 2 fettine di zucca e la polpettina a fianco; disponiamo i due trancetti di storione scottati e li sporchiamo con una riga di salsa saba;  decoriamo il piatto con una virgola di crema di zucca, il ciuffetto di rosmarino e l’aglio in camicia. Infine un giro di olio al rosmarino.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
n primo classicissimo e di tradizione che però con l’inserimento...
Ammorbidire per qualche ora in acqua tiepida le prugne. Cuocere nel latte il ...
Malfatti Formaggio raro e straordinario il Tombea è vanto esclusivo de...
Mettere i bianchi d’uova in un paiolo di rame a forma sferica; iniziare...
Una preparazione che valorizza una patata bresciana di qualità con un ...
Cuochi professionisti
Villa Fiordaliso
Antica Cascina San Zago
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Villa Calini
Artigliere
Capoborgo
Carlo Magno
Seguici su