Seppie con trevisano tardivo, origano e pane al nero

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    2 ore
  • Difficoltà
    media
INGREDIENTI
  • 1 kg di seppie freschissime con il loro nero
  • 250 g di trevisano tardivo
  • 10 g di origano
  • Sale q.b.
  • pepe q.b.

 

Per il pane nero:

  • 300 g di farina "0"
  • 180 g di acqua
  • 15 g di lievito di birra
  • 10 g di olio
  • 20 g di sale
  • 1 sacca di nero di seppia
PREPARAZIONE

Per il pane: procedere come un normalissimo pane bianco, a fine impasto aggiungere il nero della seppia; far lievitare la massa in luogo tiepido per circa 2 ore; trascorso questo tempo formare dei filoncini, coprirli con la pellicola e far lievitare nuovamente per circa un'ora e mezza. Preriscaldare il forno a 200 C° e cuocere i filoncini per circa 20 minuti.

Per il piatto: pulire le seppie, togliendo la testa e la pelle esterna conservarne almeno 1 sacca di nero, lavarle, e asciugarle; tagliarle a julienne, metterle a marinare con olio, sale, pepe e origano. Saltarle in una padella dove precedentemente è stato rosolato un poco di aglio, per circa 3 minuti.

Tagliare il trevisano tardivo sottilissimo, a cottura ultimata disporre le seppie su di un letto di trevisano tardivo e guarnire il piatto con della mollica di pane tostato e 2 fettine di pane nero inzuppato nel fondo di cottura delle seppie.

Franciacorta vini
Santus Satèn

Colore giallo oro intenso, di grande morbidezza ed eleganza, con piacevoli toni agrumati e di frutto bianco. Uve: chardonnay 100%. Vinificazione: pressatura soffice, macerazione sulle bucce, fermentazione alcolica e malolattica 100% in barriques di rovere francese Affinamento in bottiglia sui lieviti: minimo 24 mesi.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ancora poche settimane per trovare la verza migliore, quella delle settimane ...
Ricetta a cura del ristorante "Il casolare" di Rodengo Saiano
Preparare i petti d'anatra incidedendo la parte del grasso con un coltello, f...
Ricetta a cura del ristorante "Capogorbo" di Gavardo
Una cottura al rosa, adagiata su un inusuale purea ed un fresco accompagnamen...
Cuochi professionisti
Il Gelso di San Martino
La Colombera
Dispensa pani e vini
Castello di Serle
Villa Fiordaliso
Rigoletto
Artigliere
Ristorante Trattoria 1960
Hostaria Uva Rara
Seguici su