Risotto con Fatulì, verdure e pancetta affumicata

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    facile

La punta di sapore caratteristica del Fatulì (altra golosità del territorio bresciano ed in particolare della Valcamonica) segna questo risotto ed è perfettamente bilanciata dal fresco delle verdure e dal grasso della pancetta

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 320 gr vialone nano
  • 100 gr di Fatulì grattugiato
  • 50 gr di Parmigiano grattuggiato
  • 100 gr burro
  • brodo vegetale
  • 50 gr di pancetta tesa affumicata cruda
  • 200 gr di zucchine e carote preparate a dadini
PREPARAZIONE

Preparare un brodo vegetale per tempo, possibilmente non di dado e non troppo salato, Prendere una pentola con un buono spessore(3-4 mm) e tostare il riso, così, semplicemente mettendolo in pentola e rimestandolo con le mani,senza l'aggiunta di grassi fino a quando non è molto caldo,a questo punto aggiungere il brodo caldo tutto d'un colpo fino a coprire il riso, senza mescolare fino a che il riso non abbia assorbito il brodo, il vialone nano, con il suo chicco non perfetto, rilascerà comunque il suo amido anche se non verrà mescolato per i primi minuti. Dopo circa 6/7 minuti aggiungere le verdure dadolate (se le zucchine sono abbastanza grosse eliminare parzialmente la parte bianca) che avremo precedentemente steso su una teglia e infornato a 160° per circa 15 minuti. Rosolare la pancetta a cubettini con poco burro. Dopo circa 14/15 minuti dalla tostatura il riso è pronto, a questo punto togliere dalla fiamma. Aggiungere burro e formaggio, la pancetta con il suo burro e mantecare correggendo con il sale e con il brodo, se dovesse essere troppo compatto.

Franciacorta vini
Franciacorta Saten

Ottenuto da uve 100% Chardonnay, vinificato in acciaio e fusti in rovere, permanenza sui lieviti 32 mesi, colore paglierino deciso con fine effervescenza, elegante e di soffice sapidità, con note di pasticceria al burro e mandorle.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Eliminare torsolo e semi delle mele col vuotamele, e far loro una leggera inc...
Ricetta a cura del ristorante "Carlo Magno" di Collebeato
Ancora porcini preparati a parte e che accompagnano nel piatto un risotto bia...
In una terrina lavorare con un cucchiaio di legno il burro ammorbidito fino a...
Cuochi professionisti
Castello Malvezzi
Speranzina
Villa Feltrinelli
Al porto
Gambero
La Colombera
La mongolfiera dei sodi
Seguici su