Risotto all'extravergine dei laghi lombardi e favette

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Questo risotto è un po' il piatto bandiera del Priore di Calino, della famiglia Dotti, i proprietari, e dello chef, giacchè valorizza in mantecatura l'olio extravergine "Oil" che si produce proprio con le olive raccolte nell'oliveto in collina attorno al ristorante.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 400g riso Carnaroli
  • 1l brodo vegetale
  • 100g grana mezzena
  • 100g olio extravergine "Oil"
  • sale q.b.
  • vino bianco q.b.
  • 100g fave
PREPARAZIONE

Tostare il riso per 5 minuti e bagnare, come d'abitudine col vino bianco; farlo asciugare, aggiungere il brodo vegetale e portare a cottura. Lontano dal fuoco mantecare con Oil e grana Mezzena. Servire con favette a vapore e altro extra vergine.

Franciacorta vini
Franciacorta Brut DOCG

Dalle migliori selezioni di uve Chardonnay (90%) e Pinot nero (10%), di colore giallo paglierino, con lievi riflessi verdognoli, presenta un bouquet tipico di profumi floreali e lieviti; al palato si presenta morbido, fresco e complesso. Consigliato sia come aperitivo, sia in abbinamento a primi piatti e a carni bianche o pesce.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Un piatto dai molti richiami gustativi esalta la versatilità del Brut, purchè abbia una certa personalità.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Far bollire qualche minuto le mandorle, sbucciarle, asciugarle nel forno e pe...
Ricetta a cura del ristorante "Capriccio" di Manerba
Doppia cottura e presentazione assolutamente innovativa per queste lumache di...
Questo piatto ha preso il nome di Risotto dell'alleanza perché e nata ...
Cuochi professionisti
Castello di Serle
Villa Calini
Castello Malvezzi
Relais Goumand
Gambero
Hostaria Uva Rara
Artigliere
Antica Cascina San Zago
La tortuga
Seguici su