Risotto all'extravergine dei laghi lombardi e favette

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Questo risotto è un po' il piatto bandiera del Priore di Calino, della famiglia Dotti, i proprietari, e dello chef, giacchè valorizza in mantecatura l'olio extravergine "Oil" che si produce proprio con le olive raccolte nell'oliveto in collina attorno al ristorante.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 400g riso Carnaroli
  • 1l brodo vegetale
  • 100g grana mezzena
  • 100g olio extravergine "Oil"
  • sale q.b.
  • vino bianco q.b.
  • 100g fave
PREPARAZIONE

Tostare il riso per 5 minuti e bagnare, come d'abitudine col vino bianco; farlo asciugare, aggiungere il brodo vegetale e portare a cottura. Lontano dal fuoco mantecare con Oil e grana Mezzena. Servire con favette a vapore e altro extra vergine.

Franciacorta vini
Franciacorta Brut DOCG

Dalle migliori selezioni di uve Chardonnay (90%) e Pinot nero (10%), di colore giallo paglierino, con lievi riflessi verdognoli, presenta un bouquet tipico di profumi floreali e lieviti; al palato si presenta morbido, fresco e complesso. Consigliato sia come aperitivo, sia in abbinamento a primi piatti e a carni bianche o pesce.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Un piatto dai molti richiami gustativi esalta la versatilità del Brut, purchè abbia una certa personalità.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "Carlo Magno" di Collebeato
L’ultimo piatto preparato per i nostri lettori dal giovane chef de le F...
Frullare basilico, prezzemolo, acqua e ghiaccio, passare al colino e versare ...
Da ingrediente della cucina povera le lumache sono divente ormai protagoniste...
Cuocere a fuoco moderato l'orzo nel latte con un pizzico di sale e due cucchi...
Cuochi professionisti
Il labirinto
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Ristorante Trattoria 1960
Zafferano
Al porto
Il Gelso di San Martino
Carlo Magno
Ristorante Aquariva
Due angeli
Seguici su