Risotto al limone mantecato con toma ai tre latti

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 320 gr di riso Carnaroli
  • 10 gr di limone candito
  • 120 gr di Parmigiano
  • 100 gr di burro
  • 5 gr di rosmarino secco tritato
  • 20 gr di filetti di mandorle
  • 2 gr di lime grattugiato
  • 120 gr di toma tre latti
  • 1 scalogno
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 albume semi montato
  • 6 gr di sale
  • vino bianco q.b.
PREPARAZIONE

Prendere una bacinella con l'albume semi montato, aggiungere il sale e le mandorle, mescolare il tutto poi stenderlo su di una placca con carta da forno e cuocere a 120°C per 20 minuti circa. Lasciar freddare.

Nel frattempo, in una casseruola mettere 2 cucchiai di extra vergine, unire lo scalogno tritato, il riso e chicchi di sale grosso. Tostare il riso e sfumare con vino bianco, poi aggiungere poco alla volta il brodo caldo. Proseguire la cottura per circa 13 minuti, continuando ad aggiungere il brodo in modo che ricopra sempre il riso.

A fine cottura aggiungere la buccia di limone candito tritato e cuocere per un altro minuto, quindi il rosmarino secco tritato e continuare la cottura per un minuto. Trascorsi 15 minuti di cottura togliere dal fuoco e mantecare aggiungendo la toma, il Parmigiano grattugiato e la buccia di lime grattugiata. Regolare di gusto e lasciare riposare un minuto a pentola coperta.

Disporre il risotto in 4 piatti di portata e ultimare con qualche scaglia di mandorle salate e passate prima in forno.

CHEF
La grande limonaia del Lefay Resort
Franciacorta vini
Bellavista Cuvèe Brut SA

Nasce dall'unione di 50 selezioni provenienti da più appezzamenti. Una parte dei vini di cui è costituita fermenta e si eleva in piccole botti di rovere. A questo complesso olfattivo e gustativo si aggiungono i profumi ed i sapori dei "vini di riserva" di almeno 6/9 vendemmie precedenti. Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Il ricordo d’agrumi e l’eleganza è la percezione olfattiva, la minerale freschezza e suadenza è l’aspetto gustativo che ben si armonizza con questo piatto anch’esso assai ricco d’aromi.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Sfilettare, spellare e spinare i branzini. Lavarli, effettuare due incisioni ...
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con un goccio d'acqua; aggiungere poi l...
Lessare le patate, ammorbidire l'uva passa in acqua tiepida e pelare le mando...
Tritare le mandorle e mescolarle a fiamma bassa in un recipiente con 2 albumi...
I funghi ed in particolare i porcini sono tra i doni di maggior pregio dell&r...
Cuochi professionisti
Le Frise
La Colombera
Il Gelso di San Martino
Villa Aurora
Lorenzaccio
Al porto
Ristorante Trattoria 1960
Da Nadia
Seguici su