Risotto al Franciacorta con porcini e salsa al Curtefranca

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 30 min
  • Difficoltà
    facile

Ancora porcini preparati a parte e che accompagnano nel piatto un risotto bianco, punteggiato dalla nota acidula della salsa al vino rosso  al momento del servizio nel piatto.

INGREDIENTI

Per 4 porzioni.

Per il risotto:

  • olio
  • cipolle
  • 240 gr riso vialone nano
  • 100 gr Franciacorta Satén
  • fondo bianco di vitello
  • parmigiano
  • burro
  • 260 gr porcini
  • olio
  • sale

Per la salsa:

  • 200 cl Curtefranca rosso
  • 20 gr glucosio
PREPARAZIONE

Per i porcini: pelare i porcini e con un panno bagnato pulirli; tagliarli a cubettoni prima di saltarli nell'olio, infine salare. Eliminare l'olio e asciugare i funghi con carta assorbente, conservare al caldo.

Per il risotto: rosolare con l'olio la cipolla tagliata a metà, quindi toglierla, versare il riso e tostarlo per un minuto mescolandolo, bagnare col Franciacorta Satèn e far evaporare, continuare la cottura aggiungendo poco alla volta il fondo bianco di vitello caldo, in modo che si riesca a coprire il riso. Per portare a cottura il risotto, servono 14-16 minuti. Togliere dal fuoco e mantecare energicamente col burro e il Parmigiano.

Per la riduzione di vino rosso: ridurre il Curtefranca rosso in una casseruola di rame stagnato a fuoco molto dolce, quando sarà ridotto di tre quarti aggiungere il glucosio, fare cuocere ancora per qualche istante e ritirare dal fuoco, dovrà risultare molto sciropposo, cioè denso. Versare nei quattro piatti la porzione di riso, che risultando cremoso, dovrà sedersi sulla superficie del piatto; porre al centro un cucchiaio di porcini ancora caldi e guarnire con la riduzione di vino rosso. Servire ben caldo.

CHEF
Carlo Magno
Franciacorta vini
Franciacorta Extra brut

E' per eccellenza il vino da tutto pasto, nasce da un assemblaggio di chardonnay e Pinot nero e riposa 6 anni in bottiglia prima della sboccatura. In bocca è ricco e corposo con piacevoli note agrumate che lo rendo particolarmente gradevole.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Mettere in una terrina il burro ridotto in crema, poi, poco alla volta, incor...
Mettere in una terrina il burro e lo zucchero, lavorarli bene, poi, uno alla ...
Pulite i piccioni privandoli delle interiora e fiammeggiateli delicatamente p...
La polpa di granchio nella pasta rugosa e accogliente d’un raviolo che ...
Una delle grandi lezioni della nuova cucina italiana imposta da Marchesi &egr...
Cuochi professionisti
Artigliere
Speranzina
Miramonti l'altro
Due colombe
Villa Fiordaliso
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Gaudio
Gambero
Seguici su