Ravioli farciti di mais, Bagoss e tartufo Valtenesi

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    2 ore
  • Difficoltà
    difficile

Polenta e Bagoss è connubio di tradizione, ma qui è nel ripieno di ravioli al burro e tartufo gardesano.

INGREDIENTI

Pasta:

  • 200 gr di farina
  • 2 uova intere

Ripieno:

  • 50 gr formaggio Bagoss estivo 36 mesi
  • 50 gr burro
  • 4 uova
  • maggiorana

Crema di polenta:

  • 500 gr di acqua
  • 100 gr di farina di granoturco di Storo
  • sale

Decorazioni:

  • scaglie di Bagoss
  • tartufo nero della Valtenesi
  • 4 uova

 

PREPARAZIONE

Per la crema di polenta: in una casseruola mettere l’acqua e il sale. Quando bolle versarvi la farina a pioggia e lasciar cuocere per circa 45 minuti.

Per la pasta: impastare la farina con le uova fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio; avvolgere nella pellicola e lasciar riposare in frigo per circa mezzora. Stendere la pasta con la sfogliatrice o in assenza con il matterello in fogli sottilissimi, sistemarla su vassoi e coprirla con un canovaccio. Formare dei dischi di 8 cm di diametro, farcirla con la crema di polenta e il Bagoss e chiuderla con un altro disco. Cuocere i ravioli in acqua bollente salata per pochi minuti. Composizione: disporre sul piatto 3/4 ravioli a porzione, irrorare con burro fuso alla maggiorana, disporre al centro un tuorlo d’uovo precedentemente scottato in acqua bollente per circa 2 minuti. Guarnire con le scaglie di Bagoss e abbondante tartufo nero tagliato fine a passato in una noce di burro fuso.

CHEF
Ristorante Capriccio
Franciacorta vini
Curtefranca Bianco Doc 2001 "Il Dossello"

VITIGNO: Chardonnay 100%.Pressatura soffice con utilizzo del 55/60% del mosto fiore. Colore giallo paglierino brillante. Profumo fruttato floreale con inziali note di mela renetta, leggero glicine su un finale piacevolmente agrumato. Fresco al sapore e di buon equilibrio nelle sensazioni gusto-olfattive.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Per accogliere al meglio questo Raviolo che al palato porterà sapori ampi e persistenti, ecco un bianco di corpo e pieno con adeguata sapidità.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Il luccio perca contrariamente a quanto pot...
Ricetta a cura del ristorante "Carlo Magno" di Collebeato
Ricetta a cura del ristorante "Locanda Leon d'oro" di Pralboino
Ricetta a cura del ristorante "Quintessenza" di Moniga
Unire il vino, gli scalogni e l’aceto di vino bianco in una casseruola ...
Cuochi professionisti
Rigoletto
Capoborgo
Albergo Rosa
Le Frise
A filo d'acqua
Speranzina
Ristorante Hosteria
Officina Cucina
Seguici su