Pestom ai ferri con salsa al bagoss e peperoni

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    facile

Recupero di piena brescianità in questo piatto che propone la valorizzazione dei formaggi locali e del «pestom», l’impasto fresco dei salumi qui nella versione mista, realizzata cioè con carne di maiale e manzo.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 200 g carne di maiale
  • 200 g carne di vitello
  • 50 g pancetta
  • 2 bicchieri di vino rosso corposo
  • 2 spìcchi d’aglio
  • 1 pizzico cannella
  • 500 g peperoni verdi sott’olio
  • 1/2 gambo di sedano
  • 150 g di formaggio grana
  • 150 grammi di Bagoss
  • 5 cucchiai d’olio extra vergine
  • sale e pepe
PREPARAZIONE

Mettere gli spicchi d’aglio nel vino rosso corposo per 20 minuti circa. Macinate al tritacarne la carne dì maiale, il vitello e la pancetta e mettere tutto in una terrina. Aggiungete il vino senza l’aglio che potete buttare via, la cannella e amalgamate il tutto. Nel frattempo le braci da mettere sotto la graticola saranno pronte: adagiate sulla graticola le palline di pestom e cuocetele con cura rigirandole per 20 minuti, preparate la salsa di accompagnamento tritando i peperoni, il sedano e amalgamando il tutto in una terrina con l’olio extra vergine e le scaglie dei due tipi di formaggio.

CHEF
Il Gelso di San Martino
Franciacorta vini
L' Arturo 2009

Al pianista Michelangeli è dedicato questo intrigante Pinot nero dalle fragranze di piccoli frutti rossi. Un piccolo capolavoro d’eleganza che fermenta in acciaio e matura 24 mesi in barrique di rovere francese. Un processo che gli regala uno spessore particolare: un bouquet molto ricco e un gusto articolato; ideale per pietanze strutturate.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Un risotto al radicchio d'effetto frutto di pochi, semplici quanto decisivi a...
Ricetta  a cura del ristorante "Dispensa Pani e Vini" di Adro
Tritare grossolanamente il coniglio, la cipolla e far rosolare nell'olio; reg...
Una tecnica giapponese per un piatto «semplicemente» difficile!!!!
Ecco una ricetta che valorizza un taglio di poco pregio ma di grande morbidez...
Cuochi professionisti
Leon d'oro
Officina Cucina
La mongolfiera dei sodi
Lorenzaccio
Gambero
Castello Malvezzi
Miramonti l'altro
La Rucola
Trattoria da Eva
Seguici su