Pasta fresca con carciofi e gazpacho

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    facile
INGREDIENTI

Per 4 persone

Per la pasta:

  • 300 gr farina,
  • 3 uova e 2 tuorli,
  • olio,
  • sale qb.

 

Per il gazpacho:

  • 400 gr pomodorini,
  • 5 cucchiai di olio,
  • sale,
  • pepe nero.

 

Per il condimento:

  • 2 gambi di sedano,
  • 2 carote,
  • ½ cipolla,
  • 5 carciofi,
  • olio,
  • sale,
  • pepe nero macinato qb.

 

Per guarnire:

  • pomodoro in polvere,
  • rosmarino tritato.
PREPARAZIONE

Preparare una classica pasta all’uovo.

Per il gazpacho mettere pomodorini, olio extravergine, sale e il pepe macinato nel mixer e frullare. Passate tutto al setaccio e fare riposare in frigo fino al momento di servire. Pulire per bene i carciofi, tagliarli a fettine sottili e gettarli in acqua fredda con un limone spremuto in modo che non anneriscano.

Tritare il sedano, la cipolla e le carote, metterle in una padella antiaderente e fare soffriggere tutte le verdure in un poco d’olio extra vergine. Unite i carciofi scolati e lasciarli rosolare per qualche minuto con sale e pepe, finire la cottura con il coperchio per qualche minuto.

Cuocere la pasta all’uovo per 2-3 minuti in abbondante acqua salata, scolare e far saltare in padella insieme al condimento. Servire in un piatto sul fondo del quale porrete due cucchiai di gazpacho a temperatura ambiente e spolverare con la polvere di pomodoro e il rosmarino.

CHEF
Albergo Rosa
Franciacorta vini
Millesimato

Il colore è paglierino con evidente riflesso dorato, spuma abbondante ed intensa, perlage finissimo, corona persistente. Il profumo è intenso, ricco e penetrante, insieme fresco ed evoluto: si riconoscono le sensazioni di frutta fresca come la mela, la pera, l'albicocca, il limone ed l'arancia amara. Seguono piacevoli note di lievito di pane, con una gradevole sottolineatura di miele e di vaniglia. Al gusto è secco, ricco e fruttato, consistente e strutturato, si ripetono le sensazioni di mela e pera già avvertite al naso. La persistenza aromatica è notevole, nel finale si avverte un piacevole e delicato retrogusto di miele ed agrume.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Rosolare il carrè d’agnello in padella con un filo di olio extra...
Versare in una terrina il latte, aggiungere zucchero e destrosio e mescolare ...
Montare il burro con i tuorli. Unirvi le mandorle, la scorza di limone, lo zu...
Tecnica e precisione per esaltare consistenza e sapore di scampi, in abbiname...
Alex e Nicola iniziano la loro settimana con una preparazione semplice, figli...
Cuochi professionisti
Seguici su