Paccheri, ragù bianco di coniglio, composta di olive taggiasche

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    3 ore
  • Difficoltà
    media

Il contrasto suadente tra le olive ed il ragù bianco di coniglio al servizio d’una pasta di tradizione e di piena soddisfazione, capace di reggere una lunga cottura.

INGREDIENTI
  • Sedano
  • scalogno
  • aglio
  • origano fresco
  • un coniglio intero
  • brodo vegetale o di carne
  • olio, burro
  • vino bianco secco
  • sale
  • pepe qb
  • 280 gr. di paccheri

Per la composta di olive:

  • 200 gr. olive taggiasche sgocciolate
  • un cucchiaio di olio
  • un cucchiaio d’aceto
  • sale
  • zucchero
  • pepe
  • peperoncino
PREPARAZIONE

Tritare le olive, scaldarle con olio e aggiungere zucchero, sale, peperoncino; sfumare con l’aceto. Cuocere per 2 minutie tenere in frigo. Tagliare a dadini sedano e scalogni.

Quindi in una padella capiente rosolare, salare e pepare il coniglio con poco olio, una noce di burro e aglio intero. Togliere l’aglio. Aggiungere le verdure e farle brevemente tostare, quindi irrorate col vino bianco e lasciate evaporare; cuocere per 80 minuti a fuoco basso coperto, bagnando col brodo. Lasciar raffreddare, spolpare il coniglio e aggiungerlo al fondo di cottura con l’origano fresco.

Cuocere i paccheri in acqua salata e finirli nella padella del coniglio aggiungendo un mestolo di acqua di cottura. Servire i paccheri conditi del ragù biancio di coniglio in una fondina adagiando al centro una «quenelle» della composta d’olive olive, qualche foglia di origano, filo d'olio e macinata di pepe.

CHEF
Zafferano
Franciacorta vini
Curtefranca Bianco Maria Medici

Uve: Chardonnay 100%. Ottenuto da uve rigorosamente selezionate, viene vinificato parte in acciaio e parte in tini di rovere. Solo dopo 24 mesi di affinamento sarà messo in bottiglia e la risultante sarà un giusto equilibrio tra profumi e corpo del vino.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

L’aroma è sottile, avvolgente e di ottima personalità. Un vino bianco saporito che unisce con classe questo primo piatto succulento.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
La prima ricetta che Carlo Bresciani, Presidente dell'Associazione cuochi bre...
Pulite i carciofi, salvando solo i cuori; affettateli finemente e, con 1/2 sc...
Ricetta a cura del ristorante "Mirto" di Vallio Terme
Preparare lo zabaione: mettere i tuorli in un pentolino insieme allo zucchero...
Cuochi professionisti
Il labirinto
Speranzina
Da Nadia
Villa Aurora
Ristorante Aquariva
Il Gelso di San Martino
Ristorante Trattoria 1960
La mongolfiera dei sodi
Seguici su