Ostrica vodka e caviale

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    6 ore e 30 min
  • Difficoltà
    facile

C’è stata una stagione, più o meno 50 anni fa, nella quale sono prepotentemente entrati nella cucina italiana ingredienti poco usuali, di matrice nordica. In particolare la vodka, distillato di cereali tradizionale per l’area polacca e russa, aveva trovato più d’una applicazione alle nostre latitudini. Dopo un lungo periodo di oblio, Gionata la ripropone in un piatto semplice quanto intrigante.

INGREDIENTI
  • 4 ostriche, 100 ml di vodka,
  • 1 gr di agar agar,
  • 1 foglio di colla di pesce,
  • acqua qb, caviale qb

 

PREPARAZIONE

Far bollire vodka, agar agar e acqua, unire la colla di pesce e far riposare in frigo per 6 ore. Frullare il tutto, aprire le ostriche disporle sulla gelatina morbida e coprire di caviale.

Franciacorta vini
La Santissima Franciacorta Brut Satèn

Uve 100% Chardonnay per un Franciacorta Satèn dal colore giallo paglierino tenue, con una spuma cremosa, perlage fine e continuo. L’uvaggio in purezza apporta sentori che ricordano quelli dei fiori bianchi, degli agrumi e dei frutti tropicali, in bocca il gusto è morbido con evidente sapidità. Affinamento sui lieviti per 25 mesi.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

L’insieme delle verdure crea un ricco spettro di aromi ed una tendenza dolce molto spiccata; questo Satèn ottenuto da uve provenienti da Gussago ha maggiore salinità rispetto ad altri, ideale contrasto con le caratteristiche del piatto.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Il prelibato luccio gardesano in una ricetta di tradizione, ma con una presen...
Ricetta a cura del ristorante "La Cantina" di Esine
C'è spiedo e spiedo… questo è di quaglia in una versione...
Il nome di questo piatto nacque dopo la sua realizzazione. Non riuscivo a tro...
Cuochi professionisti
Il Gelso di San Martino
Gambero
Bottega di Vittorio
Miramonti l'altro
Villa Fiordaliso
Artigliere
La Madia
Capoborgo
Seguici su