Lombatina di agnello al guanciale ed erbe aromatiche con purea di patate alle nocciole del Piemonte e pere alla cannella

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Spirito Divino" di Comezzano Cizzago

INGREDIENTI
  • 2 lombatine di agnello fresche
  • 8 fette di guanciale leggermente affumicato tagliate non troppo sottili
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche (rosmarino, timo, salvia, menta)
  • 1 spicchio di aglio
  • 400 g di patate lesse
  • 200 g di latte intero
  • 150 g di burro di malga
  • 150 g di nocciole del Piemonte tostate
  • 2 pere kaiser 
  • 500 ml di vino rosso
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 stecca di cannella
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva
PREPARAZIONE

Portare a bollore il vino rosso con lo zucchero e la stecca di cannella, aggiungere una presa abbondante di sale ed immergere le pere sbucciate. Cuocere per 5 minuti e farle raffreddare all’interno del liquido.
Preriscaldare il forno a 180°C.
Tritare finemente a coltello le erbe aromatiche e l’aglio con un filo di olio.
Prendere le lombatine di agnello, salare e pepare, cospargerle con il trito di erbe aromatiche e avvolgerle nelle fette di guanciale. Legare, se necessario, con del filo da cucina.
Scaldare una padella antiaderente, aggiungere un filo di olio e, a temperatura ottimale, adagiare le lombatine facendole rosolare su tutti i lati. Toglierle e metterle in placca.
Portare a bollore il latte con una presa di sale.
Schiacciare le patate in una pentola, aggiungere, mescolando con un cucchiaio, il latte e le nocciole tritate finemente. Fuori dal fuoco aggiungere il burro di malga mantecando il tutto con una frusta. Regolare di sale e pepe.
Infornare per 5/6 minuti le lombatine che devono rimanere rosa all’interno; scolare le pere, tagliarle in quattro ed eliminare il torsolo.
Sovrapporre due spicchi di pera in un piatto aggiungere due quenelles di purea di patate e la lombatina tagliata a fette non troppo sottili. Irrorare con il liquido delle pere che è stato ridotto a giusta densità e decorare con qualche nocciola tostata e rametti di erbe aromatiche.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Togliere la pelle alle pesche, con attenzione per non sciuparle, metterle in ...
Pulire il filetto di maiale in modo da ottenere un pezzo completamente magro ...
Riunire in un caldaino sferico di rame non stagnato, le mandorle pestate a po...
Marinare la polpa di capriolo in frigorifero con il vino rosso 24 ore prima d...
Pulire per bene i carciofi, tagliarli a fettine sottili e gettarli in acqua f...
Cuochi professionisti
La grande limonaia del Lefay Resort
Albergo Rosa
La Colombera
La tortuga
Ristorante Trattoria 1960
Dispensa pani e vini
Seguici su