L'oc coi vers ovvero l'oca con la verza

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    2 ore e 50 min
  • Difficoltà
    difficile

Ancora poche settimane per trovare la verza migliore, quella delle settimane più fredde, e questo classico della cucina contadina potrà divenire il piatto regale d’una grande festa.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 1 oca di cortile
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • vino bianco 200 cl (Curtefranca)
  • 1 verza di 1 kg
  • concentrato di pomodoro 40 g
  • sale
  • pepe
  • brodo di carne
  • olio extravergine
PREPARAZIONE

Dividere l'oca in diversi pezzi togliendo la pelle che verrà salvata per fare i "ciccioli". In un’ampia casseruola fare stufare le cipolle e le carote tagliate finemente. Aggiungere i pezzi di oca e tostarli con le verdure, sfumare con il vino bianco, aggiungere il concentrato di pomodoro, salare, pepare e coprire con il brodo. La cottura sarà di circa 2 ore e mezza. Nel frattempo tagliare la pelle a pezzi di 5 centimetri metterli in un tegame con un rametto di rosmarino e cuocerli per 2 ore a fuoco molto basso serviranno per completare il piatto. A cottura quasi ultimata dell'oca aggiungere le foglie di verza tagliate in maniera grossolana, cuocere ancora per alcuni minuti aggiustare di sale e servire l’oca con i suoi ciccioli croccanti.

CHEF
Bottega di Vittorio
Franciacorta vini
Franciacorta Satèn Magnificentia

Uve: Chardonnay 100%. Dopo la raccolta manuale dei grappoli segue una leggera pressatura. La fermentazione del mosto avviene parte in tini troncoconici di rovere naturale e parte in acciaio inox. Dopo la messa in bottiglia matura almeno 36 mesi sui propri lieviti dove sviluppa elegante spuma e cremosità.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Saten di grande struttura, con un sapiente uso del legno che gli conferisce ulteriore morbidezza e ricchezza, ideali per questa carne. La morbidezza del vino è utile nei confronto col sapore deciso dei cicioli d’oca e la vena amarognola della verza.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "San Marco" di Ponte di Legno
In una terrina lavorare con un cucchiaio di legno il burro ammorbidito fino a...
Mescolare la farina con lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale. Lavorar...
Far bollire a fuoco abbastanza moderato la farina nel latte con un pizzico di...
Un letto di panna e acidulo frutto orientale per il salmone: un abbinamento d...
Cuochi professionisti
Al porto
Due colombe
Castello di Serle
Speranzina
Rigoletto
Carlo Magno
Il labirinto
Trattoria da Eva
La tortuga
Seguici su