Il povero uovo. Asparagi scaloppa di primo sale con uova di quaglia all’occhio e profumo di tartufo

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Locanda Leon d'oro" di Pralboino

INGREDIENTI
  • 20 asparagi
  • 300 g di formaggio primo sale
  • 12 uova di quaglia
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • aceto di mele
  • 2 foglie di menta fresca
  • 20 g circa tartufo bianchetto
PREPARAZIONE

Pelare scottare e raffreddare in acqua e ghiaccio un mazzetto di asparagi. Tagliarli a metà, condirli con sale, pepe, 2 foglie di menta tritate e aceto di mele. Tenere in caldo.
Ricavare da quattro fette di formaggio quattro dischi, condirli con sale e pepe, infarinarli e arrostirli in padella antiaderente con un cucchiaio d’olio.
Sgusciare tre uova di quaglia a testa in una scodellina. Cuocerle in padella a fuoco vivace con un coppapasta tondo leggermente unto e salare.
Comporre il piatto facendo una piccola torre con alla base gli asparagi poi il formaggio e le uova. In fine grattugiare qualche lamella di tartufo bianchetto o poco burro al tartufo fuso.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Montare a crema il burro con lo zucchero e le uova, quindi unire il cacao, i ...
Sul Sebino i buongustai sono abituati a consumare le «sardine», e...
Ricetta a cura del ristorante "Capogorbo" di Gavardo
Realizzeremo oggi dei ravioli nei quali la sfoglia non è di pasta ma d...
Preparare una pasta come per una qualsiasi semplice ciambella. Quindi aggiun...
Cuochi professionisti
Albergo Rosa
Lorenzaccio
La tortuga
Bottega di Vittorio
Villa Aurora
Due colombe
Artigliere
Due angeli
Seguici su