Il povero uovo. Asparagi scaloppa di primo sale con uova di quaglia all’occhio e profumo di tartufo

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Locanda Leon d'oro" di Pralboino

INGREDIENTI
  • 20 asparagi
  • 300 g di formaggio primo sale
  • 12 uova di quaglia
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • aceto di mele
  • 2 foglie di menta fresca
  • 20 g circa tartufo bianchetto
PREPARAZIONE

Pelare scottare e raffreddare in acqua e ghiaccio un mazzetto di asparagi. Tagliarli a metà, condirli con sale, pepe, 2 foglie di menta tritate e aceto di mele. Tenere in caldo.
Ricavare da quattro fette di formaggio quattro dischi, condirli con sale e pepe, infarinarli e arrostirli in padella antiaderente con un cucchiaio d’olio.
Sgusciare tre uova di quaglia a testa in una scodellina. Cuocerle in padella a fuoco vivace con un coppapasta tondo leggermente unto e salare.
Comporre il piatto facendo una piccola torre con alla base gli asparagi poi il formaggio e le uova. In fine grattugiare qualche lamella di tartufo bianchetto o poco burro al tartufo fuso.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
La chiave per la riuscita di questo piatto sta in gran parte nell’atten...
Portare a bollore l’acqua e l’aceto, rompere 1 uovo in una tazza,...
Il baccalà fa parte da secoli della tradizione gastronomica bresciana,...
Per la pasta conviene mescolare la farina con le uova e aggiungervi un poco d...
La carne è l'ingrediente del cuore di Paolo Bodon: qui una ricetta tra...
Cuochi professionisti
Officina Cucina
Gaudio
La Colombera
Miramonti l'altro
Gambero
Ristorante Capriccio
Antica Cascina San Zago
Villa Feltrinelli
Seguici su