Il piccione disossato con salsa al Groppello e polpa di zucca

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile


Ricetta a cura del ristorante "Ortica" di Manerba

INGREDIENTI
  • 3 piccioni medio grossi
  • 100 g di burro
  • 150 g di verdure: sedano, carote e cipolla
  • l spicchio di aglio
  • qualche rametto di timo
  • olio extravergine di oliva
  • 400 g di zucca gialla
  • 500 cl di vino Groppello
  • 1 scalogno
  • pepe in grani
PREPARAZIONE

Pulire e disossare i piccioni e con le loro carcasse fare un fondo di cottura con le verdure, ottenendo cosi parte della salsa. Tagliare la zucca a spicchi dopo averla pelata, e cuocerla in forno con uno spicchietto di aglio e il timo per circa 10 minuti.
In una padella bassa di rame con del burro scottare i piccioni, prima le coscie che necessitano di una cottura più lunga e poi i petti, avendo cura di lasciare la pelle bel1a croccante con un bel colore dorato. Nel frattempo in una piccola pentola facciamo ridurre il vino con uno scalogno e il pepe in grani. Togliere i petti e le coscie e lasciarle al caldo. Bagnare con la riduzione e il fondo ottenuto dalle carcasse la pentola di rame dove avevamo cotto il piccione. Ridurre la salsa. In un piatto mettiamo la zucca cotta al forno senza l'aglio e il timo, le coscie e il petto scaloppato e la salsa al Groppello. Si può servire con un cucchiaio di polenta fresca di Storo.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Il collo dell’ovino castrato è una parte grassa e particolarment...
In una casseruola sciogliere il burro, aggiungere il riso ed un pizzico di sa...
L'apporto dell'astice conferisce un tocco prezioso ad una perfetta zuppa di l...
Cuochi professionisti
Due angeli
Leon d'oro
Due colombe
Trattoria da Eva
Le Frise
Ristorante Aquariva
Miramonti l'altro
Officina Cucina
Villa Calini
Seguici su