Guanciale di vitello al vino rosso

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    3 ore
  • Difficoltà
    media

L'ultima ricetta di Piercarlo Zanotti va sul guancialino, un taglio classico seppure poco frequentato in famiglia: la sua preparazione però non richiede tecniche particolari e dà piena soddisfazione

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 4 guanciali di vitello medi
  • mezzo litro di vino rosso corposo
  • 2 carote
  • una cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 2 pomodori ramati
  • aglio
  • rosmarino
  • prezzemolo
  • brodo vegetale
  • olio evo
  • una noce di burro
  • un bicchiere di olio di semi o girasole
  • farina di mais per fare la polenta
PREPARAZIONE

Scottare in un tegame con olio di semi molto caldo i guanciali, in modo da ottenere una crosticina croccante. A parte in un tegame mettere olio extra vergine, le carote, cipolla e il sedano tagliati a pezzetti non troppo piccoli e brasare per qualche minuto con lo spicchio di aglio e il rametto di rosmarino.

A questo punto adagiare i guanciali, dopo averli ben scolati dall'olio, e bagnare con tutto il vino rosso; lasciare evaporare per qualche minuto. Quindi mettere il prezzemolo tritato e i pomodori a pezzi e il brodo per coprire il tutto. Far cuocere lentamente per 2/3 ore avendo cura di coprirli con un coperchio in modo da creare umidità e lasciarli il piu morbidi possibili. Girarli spesso e portarli a cottura; servire su una polentina.

Franciacorta vini
Curtefranca D.O.C. Rosso Castel Faglia

Vino rosso di medio corpo; vitigni di origine: Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc 70%, Nebbiolo 10%, Barbera 10%, Merlot 10%; fermentazione a contatto di bucce. Aspetto vovo con riflessi violacei, profumo fruttato, erbaceo, caratteristico; sapore di medio corpo, asciutto. Ottimo con piatti di carne rossa, selvaggina e formaggi. Grado alcolico 12% vol.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
In famiglia questo piatto salutava la vendemmia. Veniva infatti preparato la ...
Una lasagna di verdure con il plus della monoporzione ed il tocco freschissim...
Questo piatto ha preso il nome di Risotto dell'alleanza perché e nata ...
Sbucciare e tagliare a spicchi le mele e le pere ed eliminarne torsoli e semi...
Lavorare a crema il burro con metà dello zucchero. Aggiungere uno alla...
Cuochi professionisti
Carlo Magno
Ristorante Capriccio
Villa Calini
Officina Cucina
Villa Aurora
San Marco
Antica Cascina San Zago
Due angeli
La mongolfiera dei sodi
Seguici su