Guancetta di storione, profumo di barbecue e cetriolo

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    media

La guancetta è da sempre uno dei bocconi più prelibati dei pesci di maggiori dimensioni; qui quelle di storione bianco che l’Agroittica di Calvisano alleva sono le protagoniste in una versione leggermente affumicata e con l’abbinamento non certo usuale della pancetta dio maiale.

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 guancette di storione bianco (Agroittica di Calvisano)
  • 12 "foglie" sottili di pancetta steccata
  • 40 gr salsa barbecue (ketchup di carote e aceto balsamico, sale affumicato)
  • 1 pane di altamura affettato ed essiccato
  • cetriolo a fettine
  • olio extravergine
  • sale fino
  • pepe nero

 

PREPARAZIONE

Pulire le guance, salarle, peparle, «rollarle» (passatemi il termine ma rende bene l’idea) nella pancetta e rosolarle perfettamente in poco olio.
Stendere sul piatto una pennellata di ketchup «affumicato» (cuocere 2 carote in 500gr di acqua e 200 di zucchero, frullare, aggiustare con aceto balsamico e sale affumicato), adagiare la guancetta di storione sulla bruschetta di pane croccante e decorare con le lamelle di cetriolo.Importantissima è la temperatura di servizio: la guancetta per sviluppare al massimo la sue tenerezza dev'essere molto calda, quindi l’«arrostitura» va fatta al momento anche per non perdere l’effetto essenziale croccante.

CHEF
Officina Cucina
Franciacorta vini
Brut Treha

Blanc de blancs prodotto con uve raccolte nel primo vigneto di proprietà dell’azienda con estensione di 3 ettari (ha) dal quale prende il nome Treha. Sapore imprescindibile ed elegante con acidità bilanciata, ricco di tonalità fresche con echi di frutta e note floreali. Sfumature di brioche e crosta di pane. Vino da aperitivo e da tutto pasto.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Il merluzzo essiccato o messo sotto sale si presta a mille interpretazioni: e...
La pregiata carne di faraona con un cuore di ...
Ricetta a cura del ristorante "Le Frise" di Artogne
Far bollire qualche minuto le mandorle, sbucciarle, asciugarle nel forno e pe...
Cuochi professionisti
Castello di Serle
Antica Cascina San Zago
Zafferano
Ristorante Capriccio
Ristorante Trattoria 1960
Da Nadia
La Rucola
Rigoletto
Leon d'oro
Seguici su