Frittura di calamari e carciofi

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    15 min
  • Difficoltà
    facile
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 500 gr calamari freschi
  • 2 carciofi
  • farina di riso per la frittura
  • timo fresco qb.
  • prezzemolo fresco tritato finemente qb.
  • erba cipollina fresca tritata finemente qb
  • succo di un limone
  • sale fino qb.
  • pepe nero macinato
  • olio per friggere
PREPARAZIONE

Pulire per bene i carciofi, tagliarli a fettine sottili e gettarli in acqua fredda con un limone spremuto in modo che non anneriscano e dunque perdano una parte del loro appeal, prima di passarli nella farina di riso occorre avere cura di asciugarli con un panno pulito.

Pulire, lavare e tagliare ad anelli i calamari, asciugarli sempre con un panno pulito. Portare l’olio ad alta temperatura e quindi friggere i calamari prima e poi i carciofi passati entrambi nella farina di riso.

Asciugarli con la carta assorbente per fritture. Condire con sale e limone e disporre in un piatto aggiungendo gli altri ingredienti.

CHEF
Albergo Rosa
Franciacorta vini
Curtefranca doc Bianco 2010

Uva: Pinot a buccia bianca
Vino: Bianco leggermente paglierino con riflessi verdognoli. Lievemente fruttato.
Consumare a temperatura di 11-13°

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "Esplanade" di Desenzano
Versare nella planetaria il gelato al fior di latte con 100 gr. di panna mont...
Mettere in un piatto fondo il burro e le zollette; con una forchetta e senza ...
Il Fatulì della Valsaviore è uno delle più interessanti ...
La polpa di granchio nella pasta rugosa e accogliente d’un raviolo che ...
Cuochi professionisti
Leon d'oro
Il Gelso di San Martino
La grande limonaia del Lefay Resort
Da Nadia
Gambero
Due colombe
Lorenzaccio
Seguici su