Frittura di calamari e carciofi

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    15 min
  • Difficoltà
    facile
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 500 gr calamari freschi
  • 2 carciofi
  • farina di riso per la frittura
  • timo fresco qb.
  • prezzemolo fresco tritato finemente qb.
  • erba cipollina fresca tritata finemente qb
  • succo di un limone
  • sale fino qb.
  • pepe nero macinato
  • olio per friggere
PREPARAZIONE

Pulire per bene i carciofi, tagliarli a fettine sottili e gettarli in acqua fredda con un limone spremuto in modo che non anneriscano e dunque perdano una parte del loro appeal, prima di passarli nella farina di riso occorre avere cura di asciugarli con un panno pulito.

Pulire, lavare e tagliare ad anelli i calamari, asciugarli sempre con un panno pulito. Portare l’olio ad alta temperatura e quindi friggere i calamari prima e poi i carciofi passati entrambi nella farina di riso.

Asciugarli con la carta assorbente per fritture. Condire con sale e limone e disporre in un piatto aggiungendo gli altri ingredienti.

CHEF
Albergo Rosa
Franciacorta vini
Curtefranca doc Bianco 2010

Uva: Pinot a buccia bianca
Vino: Bianco leggermente paglierino con riflessi verdognoli. Lievemente fruttato.
Consumare a temperatura di 11-13°

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Mondate il luppolo, lavatelo in acqua corrente e immergetelo in acqua con il ...
Ricetta a cura del ristorante "Ortica" di Manerba
Tenere per mezz’ora le mandorle tritate in una tazza col brandy. Versar...
Per la pasta fresca: su di una spianatoia disporre la farina a fontana ed agg...
Ammorbidire per qualche ora in acqua tiepida le prugne. Cuocere nel latte il ...
Cuochi professionisti
La Colombera
Bottega di Vittorio
Ristorante Capriccio
Due angeli
La Piazzetta
Rigoletto
Lorenzaccio
Gaudio
Artigliere
Seguici su