Filetti di Sanpietro con olive, pomodoro e origano

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    facile

Classicamente burrosa, come sulla costa mediterranea francese, questa lettura semplice del Sanpietro è caratteristica della cucina del Rigoletto.

INGREDIENTI
  • Due Sanpietro da circa un chilogrammo ciascuno, possibilmente già sfilettati in pescheria.
  • 4 cucchiai di olive taggiasche.
  • Pomodoro datterino.
  • Origano.
  • 4 patate.
PREPARAZIONE

Farsi sfilettare il San Pietro dal pescivendolo così da rendere assai più semplice ed immediata questa preparazione. Peraltro l’operazione con il coltello giusto (lungo e flessibile) non è troppo difficile.

Cuocere le patate e tagliarle grossolanamente. Saltare i Sanpietro con burro per pochissimo tempo, aggiungere le olive e i pomodorini precedentemente tagliati, insaporire con origano sale e servire insieme alle patate.

CHEF
Rigoletto
Franciacorta vini
Franciacorta Saten Docg Millesimato 2008

Giallo paglierino luminoso con spuma e perlage persistente. Al naso ha un ricco spettro di sentori, è avvolgente e quasi “soffice” senza alcuna stucchevolezza; si avvertono sensazioni di mela, biscotto e anice. Al gusto si rivela pieno, ricco e corposo; il tutto ben equilibrato da una base acida che consente alle sensazioni morbide un gran equilibrio.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Il connubio olive-origano-pomodorini apporta sapore e aroma marcato al piatto, ben sposati dall’avvolgenza e dalla ricchezza del Satèn. La dolcezza delle patate è tenuta a bada da freschezza e salinità.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Il soufflé, croce e delizia di ogni aspirante pasticcere è una ...
Portare a bollore l’acqua e l’aceto, rompere 1 uovo in una tazza,...
Dopo aver tagliato finemente le banane, metterne le fettine in una coppa, meg...
Cuochi professionisti
Speranzina
Hostaria Uva Rara
Zafferano
Villa Feltrinelli
Carlo Magno
Relais Goumand
Il labirinto
Ristorante Hosteria
La Rucola
Seguici su